Caricamento in corso...
11 febbraio 2014

Porte chiuse per Quinn: prima in bagno, poi in ascensore

print-icon
qui

Le curiosità della quarta giornata olimpica

Le curiosità della 4.a giornata a Sochi: il bobbista Usa, ex giocatore di football, dopo aver sfondato la porta di una toilette dove era rimasto bloccato, è stato protagonista di un episodio simile in ascensore. E sulle piste arriva la "neve di riserva"

Quarta giornata a Sochi e tante strenezze e curiosità da raccontare anche oggi. C'è chi ha uno strano rapporto con le porte e chi, invece, alle Olimpiadi sfila in passerella.

Quinn, prima il bagno e poi l'ascensore -
Dopo la porta del bagno, si blocca anche l’ascensore. Non c'è pace per il bobbista statunitense Johnny Quinn. L'americano è diventato una star dei social network nei giorni scorsi, quando è stato protagonista di una curiosa vicenda. Bloccato in una bagno da una serratura difettosa, si è liberato sfondando la porta e ha documentato il tutto con una foto. Ora, un'altra disavventura. "Siamo appena rimasti bloccati in ascensore" ha twittato Quinn. Che ha poi aperto le porte alla sua maniera: sfondandole.

Chi è Quinn?
-Gioca a football americano ed è stato nei Green Bay Packers.
-Nel 2010 è stato chiamato nella nazionale di bob dopo che lui mandò alla federazione il video realizzato alla Michael Johnson Performance Center in cui erano esibite la sua velocità ed accelerazione.
-Fondatore e presidente di The Athlete Watch: piattaforma web per aiutare gli atleti –studenti nelle loro attività al college e all'università.

"Neve di riserva"
Gli organizzatori hanno cominciato a utilizzare la neve messa da parte l'anno scorso e protetta con speciali materiali isolanti. La misura si è resa necessaria per l'aumento della temperature che alle quote più basse in montagna è stata misurata in 6°.

Francesca e Valentina, sempre più belle -
Francesca Lollobrigida e Valentina Marchei ancora "più belle" grazie agli stilisti del salone di bellezza della Family Home P&G nel parco Olimpico di Sochi.

La Lollo e la Vale in passerella.

- Non solo competizioni e agonismo ma anche relax per gli atleti ai giochi olimpici di Sochi 2014. Così le pattinatrici Francesca Lollobrigida e Valentina Marchei, in forza al gruppo sportivo dell'aeronautica militare, hanno trovato il modo ieri di concedersi un momento di "coccole" nel salone di bellezza situato nella Family Home di P&G.
- Una "casa lontano da casa" dedicata alle mamme degli atleti e le loro famiglie giunte a Sochi per seguire i propri figli e parte integrante dell’iniziativa "Grazie di cuore, mamma". Trucco e hair-styling per entrambe grazie agli stilisti Wella, con Francesca Lollobrigida che ha trovato il modo di rendere ancora più simpatico il suo look già di per sé "visibile" con una treccina tricolore che spicca nel biondo platino dei suoi capelli.

Tutti i siti Sky