Caricamento in corso...
25 marzo 2017

Spal-Frosinone: analisi e quote del big match di Serie B

print-icon
Spa

Nella 32ª giornata di Serie B è sfida al vertice tra Spal e Frosinone. Prima e seconda della classe si affrontano per conquistare la vetta del campionato cadetto. Statistiche, curiosità e quote da non perdere.

La gara più importante della 32ª giornata di Serie B è un inedito assoluto a Ferrara. La partita di andata al Matusa è infatti l’unico precedente tra le due squadre che guidano il campionato cadetto. In quell’occasione finì 2-1 per i ciociari, oggi secondi in classifica a due punti dagli estensi. Le formazioni guidate da Semplici e Marino puntano a conquistare la promozione diretta in Serie A, e i dati statistici sono dalla loro parte. Dalla stagione 2004/05 infatti, ossia da quando la Serie B è tornata a 22 squadre, solo in due casi chi occupava i primi due posti in classifica a 11 turni dalla fine del campionato non è salito in A senza play-off. In attesa del fischio di inizio delle 15.00, vediamo le statistiche, le curiosità e le quote più interessanti di Spal-Frosinone.

NUMERI E PRIMATI DI SPAL E FROSINONE

Il match-clou di questa giornata di Serie B è ricco di primati per entrambe le contendenti. Con 16 successi a testa, Spal e Frosinone sono le squadre che hanno vinto di più nelle prime 30 gare del campionato. 22 i punti conquistati dagli estensi nel girone di ritorno e 18 quelli dei ciociari, nessuno ha fatto di meglio. Grazie a 52 reti segnate (41 quelle del Frosinone), l’attacco ferrarese è il più prolifico della Serie B. Nel girone di ritorno la Spal ha messo a segno 18 marcature in 10 gare, un record condiviso con il Trapani che fissa a 1.28 la quota del gol casalingo (Segna Goal Squadra Casa, sì) contro l’1.50 della rete del Frosinone (Segna Goal Squadra Ospite, sì). Con 11 reti siglate nei primi 15 minuti di gioco, la Spal segna spesso per prima, dettaglio interessante per scommettere sul primo gol dei ferraresi (Prima Squadra a Segnare, SPAL a 1.77).

LA STRISCIA POSITIVA DELLA SPAL

La Spal ha subito una sola sconfitta nelle ultime 20 partite di campionato, perdendo 3-1 in trasferta contro la Pro Vercelli. È finita 3-1 anche l’unica sconfitta casalinga degli emiliani in questo campionato, inflitta dal Verona il 17 dicembre scorso. L’1-3 del Frosinone nella partita di domenica pagherebbe 28 volte la posta. La striscia di 12 gare utili consecutive della Spal (7 vittorie e 5 pareggi) è al momento un record per la Serie B 2016/17 e favorisce la vittoria dei padroni di casa fissando l’1 a 2.10. Interessante anche la quota del pareggio a 3.20, mentre il risultato esatto più probabile per i bookmaker è l’1-1 a 6.00.

FROSINONE A CACCIA DELLA 100 ª VITTORIA IN B

Lo scontro diretto con la Spal potrebbe coincidere con la 100ª vittoria in Serie B della squadra guidata da Pasquale Marino. In poco più di 10 anni, dalla prima vittoria per 2-1 a Vicenza datata 30 settembre 2006, i gialloazzurri hanno conquistato per 99 volte i 3 punti in B. La quota per la 100ª vittoria dei ciociari sul campo della Spal è fissata a 3.50.

ALLENATORI E CURIOSITÀ

Le squadre di Semplici amano la primavera, e in particolare il mese di marzo. L’analisi dei match disputati a marzo dalle squadre del tecnico toscano rivela medie incredibili: 2,47 punti a partita, conquistati con 13 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta su 17 gare complessive. La formazione di Marino è invece l’unica del campionato cadetto ad aver segnato tutti i suoi gol grazie ai giocatori impiegati dal primo minuto. Nessun subentrante del Frosinone è infatti andato in rete in questa stagione.

Video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky