28 marzo 2017

Olanda-Italia: statistiche, curiosità e quote

print-icon
Ola

Dopo il successo contro l’Albania, la Nazionale di Ventura vola ad Amsterdam e affronta l’Olanda.

Amichevole di lusso per gli Azzurri di Ventura che all’Amsterdam Arena affrontano gli olandesi per la ventesima volta nella loro storia. L’Italia, reduce dal 2-0 di Palermo contro l’Albania, si troverà davanti una squadra in cerca di riscatto. La sconfitta per 2-0 contro la Bulgaria, oltre ad aver messo a rischio la qualificazione ai Mondiali 2018, ha infatti portato all’esonero del ct Danny Blind, che nella gara contro l’Italia sarà sostituito dall’allenatore dell’Under 21 Fred Grim. Vediamo le statistiche e le quote più interessanti per scommettere sul match.

La sfida dei gol

La solidità difensiva dell’Italia, che non prende gol da tre gare consecutive, e la scarsa incisività dell’attacco olandese influenzano le previsioni sul fronte dei gol. Pur essendo un’amichevole, per i bookmaker Olanda-Italia sarà una gara povera di reti. L’OVER 2.5 paga 2.18, contro il più modesto 1.60 dell’UNDER 2.5. Quote equamente divise per le opzioni GOL/NO GOAL, entrambe a 1.85, come quelle sulla prima squadra a segnare (sia Olanda che Italia sono a quota 2.00).

Contro l’Olanda hanno trovato il primo gol in Nazionale due delle stelle della Nazionale di Ventura:Ciro Immobile e Marco Verratti. Il primo ha segnato contro i Tulipani nel settembre 2014, nella gara d’esordio di Conte vinta 2-0 dagli azzurri (lo stesso risultato esatto oggi è a quota 12.00). La prima e unica marcatura in Nazionale di Verratti è stata proprio all’Amsterdam Arena nel febbraio 2013, nell’ultimo confronto tra le due nazionali. Quella volta è finita 1-1 e lo stesso risultato, dato a 6.00, è anche lo score favorito dai quotisti per la gara di stasera.

I precedenti tra Italia e Olanda

Il bilancio dei 19 precedenti vede l’Italia favorita con otto vittorie contro le tre olandesi, otto volte è invece finita in pareggio. L’unica sconfitta esterna degli Azzurri risale al 1974, con il 3-1 dei padroni di casa grazie alla doppietta di Cruyff e al gol di Rensenbrink, mentre per l’Italia segnò Boninsegna. Restringendo il campo alle amichevoli gli Azzurri sono imbattuti contro l’Olanda: 13 gare giocate con uno score di sette vittorie e sei pareggi. Sono 10 le partite che l’Italia ha giocato ad Amsterdam (5 contro l’Olanda), vincendo quattro volte e perdendo solo contro l‘Uruguay nelle Olimpiadi del 1928 (finì 3-2).

Le quote per le scommesse 1X2 parlano di una gara equilibrata, con gli uomini di Ventura in leggero vantaggio. La vittoria esterna dell’Italia è data a 2.60, contro il 2.75 del successo olandese e il 3.00 dell’X.

Olanda-Italia: prestazioni a confronto

Sotto la guida dell’ormai ex tecnico Danny Blind l’Olanda ha perso 5 partite di qualificazione tra Europei e Mondiali, lo stesso numero di sconfitte subite in 58 gare dai quattro ct che lo hanno preceduto. Da segnalare la striscia negativa degli Oranje all’Amsterdam Arena: neanche una vittoria negli ultimi sei match disputati allo stadio. Diversa la situazione per gli Azzurri, che nell’era Ventura hanno subito una sola sconfitta, quella per 3-1 contro la Francia nell’amichevole dell’1 settembre. Da allora la Nazionale ha raccolto solo risultati positivi, collezionando quattro vittorie e due pareggi. Se limitiamo il campo alle amichevoli le prestazioni degli Azzurri risultano però meno convincenti: due sole vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte nelle ultime 10 gare. 

Tutte le altre quote su Sky Bet

Video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky