Caricamento in corso...
03 aprile 2017

Inter-Sampdoria: analisi, statistiche e quote

print-icon
Inter-Sampdoria: analisi, statistiche e quote

Nel posticipo del lunedì l’Inter di Pioli sfida la Sampdoria per tornare alla vittoria per riprendere la corsa al terzo posto. Analisi, statistiche e quote del match di chiusura della 30ª giornata di Serie A.

Nel posticipo del lunedì del 30° turno di Serie A l’Inter affronta la Sampdoria. I nerazzurri vogliono tornare alla vittoria dopo il pareggio 2-2 in casa del Toro. Grazie al pari del Napoli nel big match di ieri contro la Juventus, la rincorsa al terzo posto (ora distante 9 lunghezze) torna un sogno possibile per gli uomini di Pioli. I doriani, reduci dalla sconfitta interna contro la capolista, sono decimi e non hanno altri obiettivi se non quello di migliorare ancora le prestazioni stagionali.

L’ex Icardi alla 150ª presenza

Quella contro i liguri sarà la 150ª presenza in Serie A per l’ex blucerchiato Mauro Icardi. L’attaccante argentino ha esordito proprio tra le fila della Samp, andando da subito in doppia cifra (10 reti in 31 gare nella stagione 2012/13). Terzo in classifica marcatori con 20 reti, Icardi è andato in gol in entrambe le partite di campionato contro la sua ex squadra ed è il giocatore che messo a segno più marcature in casa durante questa stagione (15 reti). La prima rete dei padroni di casa nel match di stasera è a quota 1.30 (Prima Squadra a Segnare, Inter) e sale a 1.53 abbinata al segno 1 (1X2 + Prima Squadra a Segnare: 1 e Inter).

Inter bestia nera della Samp

L’Inter è la squadra di Serie A che ha sconfitto più volte i doriani e che ha bucato più volte la loro porta. I liguri hanno perso 63 dei 119 scontri totali (19 le vittorie e 37 i pareggi), subendo 213 reti contro le 109 segnate. Considerando le ultime quattro gare in campionato il bilancio è però più equilibrato: due successi doriani, uno per i nerazzurri e un pareggio. Per rintracciare un passo falso casalingo dell’Inter contro la Samp bisogna tuttavia tornare al dicembre 1996 (3-4 per gli ospiti), nei successivi incroci si contano infatti nove vittorie interiste e cinque pari. Le quote ricalcano i dati statistici e l’ottima striscia interna dei lombardi, che hanno collezionato 9 vittorie nelle ultime 10 gare a San Siro. L’1 dei nerazzurri è quindi dato a 1.33, contro l’8.50 del colpaccio doriano e il 5.00 dell’X.

Inter-Sampdoria: rendimento a confronto

Con 9 punti in più rispetto alla 29ª giornata dello scorso anno, la Samp è uno dei club che è riuscito a migliorare di più. Solo Atalanta e Lazio sono andate oltre. Gli uomini guidati da Giampaolo sono in serie positiva da tre turni fuori casa (due vittorie e un pareggio), uscendo imbattuti da San Siro stabilirebbero il loro record stagionale.

L’Inter ha invece un solo punto in più rispetto alla scorsa stagione, ma con l’arrivo di Stefano Pioli ha nettamente migliorato il suo rendimento. Sotto la guida dell’attuale tecnico i lombardi hanno vinto 12 match su 17 (3 sconfitte e 2 pareggi), portando la propria media punti da 1,42 a 2,25 a partita.

Gol e over favoriti

I padroni di casa hanno segnato in dieci degli ultimi undici scontri interni con la Samp, anche se il risultato esatto più frequente tra i due club è il pareggio a reti inviolate, uscito ben 16 volte. Lo 0-0, oggi a quota 19.00, è considerato improbabile dai bookmaker, che favoriscono il successo interista per 2-0 a quota 8.00. Nessun pareggio a reti bianche per l’Inter in questa stagione, un risultato che ai nerazzurri manca da 59 giornate. L’ultimo 0-0 è infatti quello dell’ottobre 2015 contro la Juve a San Siro.

Le 5 gare di campionato più recenti disputate dall’Inter sono finite con risultati OVER 3.5 (a quota 2.03), producendo una media di 5.5 gol a partita. Anche dall’analisi dei precedenti tra nerazzurri e doriani emerge una media gol di 2.71 gol a partita, privilegiando l’opzione OVER 2.5 a 1.43, che si alza a 1.73 in combinata con la vittoria dei padroni di casa grazie all’opzione 1(OVER 2.5). Inter e Samp hanno sempre trovato la via del gol negli ultimi 8 turni di campionato, con l’unica eccezione delle sfide contro la Juventus. Favorita quindi la quota del GOAL a 1.66, che sale a 2.50 giocato insieme al segno 1, mentre il NO GOAL è dato a 2.15.

Video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky