12 settembre 2017

Shakhtar Donetsk – Napoli: quote della prima di Champions

print-icon
Shakhtar Donetsk vs Napoli

Nel primo impegno stagionale in Champions League il Napoli di Sarri sfida lo Shakhtar Donetsk a Kharkiv. Ecco tutto quello che c’è da sapere e le migliori quote per scommettere sul match.

È un inedito assoluto la sfida tra Shakhtar Donetsk e Napoli, due squadre che non si sono mai affrontate ma che hanno guadagnato visibilità e rispetto in Europa negli ultimi anni. Gli ucraini sono infatti alla undicesima partecipazione, mentre il Napoli è alla quarta esperienza. Si gioca per guadagnare terreno nella classifica del Gruppo F, che oltre ai due club include Manchester City e Feyenoord.

Lo Shakhtar Donetsk in Champions League

Nelle ultime 8 stagioni gli ucraini hanno centrato 7 volte l’obiettivo della partecipazione alla Champions, superando in 3 occasioni la fase a giorni (2010/11, 2012/13 e 2014/15). Lo Shakhtar ha già incrociato diverse squadre italiane, con un bilancio complessivo di 4 vittorie, 2 pareggi e 12 sconfitte. I numeri sorridono al Napoli anche limitando l’analisi alle 9 sfide giocate in Ucraina, dove si contano solo 3 successi e 6 sconfitte per i padroni di casa. L’ultimo impegno interno contro un’italiana in Champions ha visto protagonista la Juventus, che ha vinto 1-0 nella fase a gironi 2012/13.

Il Napoli in Champions League

I partenopei giocano la fase a gironi del torneo per il secondo anno consecutivo. Nell’ultima edizione sono usciti agli ottavi per mano del Real, poi vincitore della seconda finale consecutiva. Anche nella passata stagione gli azzurri hanno iniziato il cammino in Champions con una trasferta in Ucraina, battendo la Dinamo Kiev 2-1 grazie alla doppietta di Arkadiusz Milik, un risultato esatto oggi a quota 8.50. Il bilancio complessivo dei campani contro le squadre ucraine è di 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

Shakhtar Donetsk – Napoli: le quote

Contando anche le qualificazioni, lo Shakhtar Donetsk ha vinto solo 3 delle ultime 12 partite casalinghe nel torneo. Il Napoli ha invece un ottimo ruolino esterno in Europa, dove ha perso solo 2 trasferte su 9 dall’inizio della stagione 2015/16, collezionando 6 vittorie e un pari. Più in generale, i campani non perdono da 17 partite (15 vittorie e due pareggi), l’ultima sconfitta è stata proprio quella contro il Real in Champions, il 7 marzo 2017.

Le quote danno quindi fiducia al 2 degli azzurri, favorito a 2.10, mentre l’1 e l’X sono entrambi a 3.40. Dopo i primi 45’ i bookmaker si aspettano una situazione ancora in bilico, privilegiando l’X 1° Tempo a 2.20, anche se nel parziale/finale la quota più bassa spetta al 2/2 a 3.40. Sul fronte del risultato esatto le quote privilegiano l’1-1 (6.50), seguito dalla vittoria di misura del Napoli (0-1  a 8.00 e 1-2 a 8.50).

Le quote dei gol e i marcatori

Nei primi 5 impegni ufficiali della stagione il Napoli ha segnato complessivamente 13 gol, una media di 2.6 a gara, incassandone 2. Anche gli ucraini sono andati sempre a segno negli ultimi 5 match di campionato, per un totale di 12 reti (4 subite). Nella sfida tra due ottimi reparti offensivi, le quote privilegiano l’Over 2.5 a 1.83 e puntano ad almeno una rete per parte, favorendo il Goal a 1.66. Da tenere d’occhio anche la vittoria azzurra con due o più reti, come nel caso del 2(Over 1.5) a 2.63.

Il marcatore favorito secondo i bookmaker è Dries Mertens (2.20), seguito da Milik (a 2.75) e da Callejon e Insigne, entrambi a 3.00. Tra le fila dello Shakhtar Donetsk la fiducia va invece a Facundo Ferreyra con la quota di 2.63.

I PIU' VISTI DI OGGI