user
23 ottobre 2018

Le quote e i pronostici di Manchester United-Juventus

print-icon
Le quote e i pronostici di Manchester United-Juventus

Il cammino europeo della Juventus riprende dall’Old Trafford con una gara fondamentale per mantenere il comando del Gruppo H. La sfida riaccende un’antica rivalità e i riflettori saranno puntati sui due ex di lusso CR7 e Pogba. Ecco tutte le quote per puntare sul match.

MANCHESTER UTD-JUVE LIVE

È un confronto ricco di fascino quello tra Manchester United e Juventus, che si ritrovano martedì alle 21 nel terzo turno dei gironi di Champions. Le squadre si affrontano per conquistare la testa del Gruppo H attualmente occupata dai bianconeri, a punteggio pieno dopo aver vinto contro Valencia (2-0) e Young Boys (3-0). Seguono gli uomini di Mourinho con 4 punti, frutto del successo esterno sulla formazione svizzera (3-0) e del pari a reti bianche ottenuto in casa contro gli spagnoli.

Le due contendenti arrivano da un pareggio in campionato. I Red Devils hanno subito in pieno recupero la rimonta del Chelsea di Sarri a Stamford Bridge (2-2) e dopo un avvio deludente sono decimi in classifica con 14 punti. I bianconeri hanno invece impattato in casa contro il Genoa (1-1), interrompendo una striscia di 8 successi consecutivi, ma restano al comando della Serie A con 4 punti di vantaggio sul Napoli.

Manchester United-Juventus: i precedenti

United e Juventus, protagoniste di un’accesa rivalità tra la fine degli anni '90 e l'inizio degli anni 2000, tornano a scontrarsi dopo 15 anni. L’ultimo incrocio risale infatti alla Champions League 2002-03, quando i Diavoli Rossi vinsero entrambe le sfide (2-1 a Manchester e 3-0 a Torino). Tutti e due i club si qualificarono ai quarti e i bianconeri raggiunsero la finale, persa proprio all'Old Trafford ai rigori contro il Milan. Non si tratta di un caso isolato: ogni volta che i due club si sono affrontati in Europa uno dei due è poi attivato in finale. Il bilancio dei 12 precedenti è in perfetto equilibrio: 5 successi inglesi, 5 italiani e 2 pareggi, con un bottino di 15 reti segnate per parte. Limitando l’analisi alle 6 sfide disputate in Inghilterra si registrano 3 vittorie dei padroni di casa, 2 pareggi e un successo bianconero. Contro avversarie italiane i Red Devils hanno uno score casalingo di 13 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte e hanno vinto tutte le ultime 5 sfide in casa. La Juventus nelle 22 trasferte inglesi ha invece raccolto 12 sconfitte, 6 pari e soltanto 4 successi, ma ha avuto la meglio nella sfida più recente, battendo 2-1 il Tottenham a Wembley durante gli ottavi della scorsa stagione.

Manchester United-Juventus: quote sull’esito

Il confronto in quota appare equilibrato, ma i bookmaker offrono un leggero vantaggio agli uomini di Allegri, usciti sconfitti soltanto in 2 delle ultime 23 partite ai gironi di Champions League, sempre contro club spagnoli (14 successi e 7 pari nel parziale). Il 2 è favorito a 2.40, contro il 3.00 di 1 e X. La doppia chance interna è data a 1.53, l’X2 a 1.37 e l’esito più atteso dopo la prima frazione di gioco è il pareggio (X 1° Tempo a 2.00, 1 a 3.70 e 2 a 3.00) e in particolare lo 0-0 1° Tempo a 2.20. Sul fronte del risultato esatto finale le lavagne degli scommettitori puntano sul pareggio 1-1, offerto tra 5.50 e 6.00 e uscito già due volte tra le due squadre, sempre all’Old Trafford (1984 e 1999). Seguono 0-1 (7.00), 1-0 (8.00) e 0-0 (8.00).

Manchester United-Juventus: quote delle scommesse sui gol

Sia i Red Devils che i bianconeri sono ancora a porta chiusa in questa edizione di Champions e hanno realizzato rispettivamente 3 e 5 gol nelle prime due partite. Gli scommettitori puntano di conseguenza su un confronto tattico e chiuso, con meno di tre reti complessive, favorendo l’Under 2.5 a 1.70 (Over 2.5 a 2.10). C’è invece più equilibrio tra Goal e No Goal, con entrambe le opzioni offerte intorno a quota 1.90. Il primo gol più atteso è quello juventino a 1.90, sale invece a 2.10 la marcatura iniziale degli uomini di Mourinho. Per alzare la posta in gioco segnaliamo inoltre le scommesse combinate X2 (Goal) a 2.40 e X2 (Over 1.5) a 1.87.

Pogba vs. CR7: sfida tra ex e quote dei marcatori

La sfida più attesa della serata è quella tra Cristiano Ronaldo e Pogba, impegnati contro le squadre che li hanno lanciati nell’Olimpo del calcio. Con due marcature e un assist, Paul Pogba ha partecipato a tutte le tre reti della sua squadra in questo inizio di Champions e un suo gol stasera è dato a 4.50 (10.00 per la prima rete del match). Per il centrocampista francese si tratta della prima gara contro la Juventus, dove ha giocato dal 2012 al 2016, per poi tornare allo United. Con i bianconeri Pogba ha segnato 28 gol in 124 gare di Serie A, vincendo quattro scudetti e disputando la finale di Champions League nel 2015. Tra i Red Devils occhio anche alle quote di Lukaku (3.00) e Martial (3.50).

CR7, al rientro dalla squalifica rimediata a Valencia, ha vestito la maglia dei Red Devils dal 2003 al 2009, vincendo tre campionati, una FA Cup e due Coppe di Lega, con 118 reti siglate in 292 presenze. Con lo United Ronaldo ha segnato nella finale di Champions 2008 persa contro il Chelsea, fallendo però un rigore dopo i supplementari. Il numero 10 bianconero ha già realizzato 5 gol nelle 6 gare di Champions contro le sue vecchie squadre (uno in due match contro lo United) e la sua rete all’Old Trafford è data a 2.30 (4.50 come primo marcatore). Lo segue tra i bianconeri Paulo Dybala (3.00), che contro lo Young Boys è diventato il quarto juventino a realizzare una tripletta in Champions League dopo Inzaghi, Vidal e Del Piero.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi