Serie A, tutte le quote scommesse della 28^ giornata

Consigli e pronostici sulle scommesse sportive

La Serie A torna in campo tra venerdì 15 e domenica 17 marzo per i match del 28 turno, scopriamo il programma completo delle partite, le previsioni dei bookmaker e le quote da non perdere

MILAN-INTER LIVE

Cagliari-Fiorentina, venerdì 15 marzo ore 20:30

Il weekend di Serie A inizia venerdì alla Sardegna Arena con Cagliari-Fiorentina. I sardi arrivano dal ko di Bologna, che ha ridotto a 6 il vantaggio dalla zona salvezza, mentre la Viola cerca punti utili per la lotta all’Europa League: 1 a 3.20, X a 3.30 e 2 a 2.30.

Sassuolo-Sampdoria, sabato 16 marzo ore 15.00

Sassuolo e Sampdoria si sfidano al Mapei Stadium per la dodicesima volta in Serie A (5 successi neroverdi, 4 pareggi e 2 trionfi liguri). Il club emiliano non guadagna i tre punti da 6 impegni ufficiali e i blucerchiati – che hanno vinto l’ultima trasferta sul campo della Spal – non ottengono due successi esterni di fila da aprile 2017. Le agenzie puntano su un match aperto: 1 a 2.55, X a 3.25 e 2 a 2.85 (1X a 1.42 e X2 a 1.51).

Spal-Roma, sabato 16 marzo ore 18.00

I giallorossi cercano allo stadio Mazza di Ferrara la seconda vittoria di fila della nuova gestione Ranieri, preziosa per insidiare la quarta piazza Champions occupata dall’Inter, ora a +3. La Spal ha vinto 2-0 l’andata all’Olimpico, ma stavolta la fiducia è tutta dalla parte di Dzeko e compagni: 2 a 1.75 (1 a 4.75 e X a 3.75).

Torino-Bologna, sabato 16 marzo ore 20:30

In serie positiva da 7 turni e reduce da tre vittorie consecutive, il Toro di Mazzarri è settimo con 44 punti e deve confermarsi per restare in corsa per Europa League. Nella sfida in casa contro il Bologna, terz’ultimo con 21 punti e in lotta per la salvezza, i bookmaker scommettono su un nuovo risultato utile per i granata: 1 a 1.90, X a 3.20 e 2 a 4.75.

Genoa-Juventus, domenica 14 marzo ore 12:30

Nel girone di andata il Genoa ha strappato un punto prezioso alla Juventus, la squadra contro cui ha perso più volte in Serie A (62). Il Grifone non resta imbattuto nei due match stagionali contro i bianconeri dal 2011/12, quando raccolse due pareggi. La capolista ha un bottino di 12 successi esterni in 13 trasferte stagionali di campionato (un pari a completare), che sbilancia le quote verso il 2, favorito a 1.60 (1 a 6.25 e X a 6.75).

Atalanta-Chievo, domenica 14 marzo ore 15:00

Sesta con 44 punti e in zona Europa League, l’Atalanta affronta in casa il Chievo fanalino di coda, che ha perso quattro delle 5 gare più recenti in campionato e ha ormai un piede in Serie B. La Dea ha vinto cinque delle ultime sei gare contro i veneti e gode anche stavolta del favore netto dei pronostici: 1 a 1.25, X a 6.00 e 2 a 12.00.

Empoli-Frosinone, domenica 14 marzo ore 15:00

È scontro diretto in chiave salvezza al Castellani. L’Empoli occupa l’ultimo posto utile per la permanenza in Lega A e un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione. I ciociari sono invece penultimi a quota 17. Il Frosinone è rimasto imbattuto nei tre precedenti in Serie A (2 vittorie e un pari), ma i bookmaker vedono meglio la formazione toscana: 1 a 1.75, X a 3.75 e 2 a 4.75.

Lazio-Parma, domenica 14 marzo ore 15:00

Reduci dal pareggio 1-1 sul campo della Fiorentina, i biancocelesti di Inzaghi devono vincere per non aumentare il gap di 6 punti dalla quarta posizione valida della Champions. Contro il Parma, undicesimo con 33 punti, e superato in tutti gli ultimi 5 incroci di campionato all’Olimpico, i quotisti scommettono decisi su Immobile e compagni: 1 a 1.33 , X a 5.25 e 2 a 9.00.

Napoli-Udinese, domenica 14 marzo ore 18:00

Dopo aver raccolto un solo punto nelle ultime due gare contro Juventus e Sassuolo, il Napoli sfida in casa l’Udinese, che ha vinto due delle tre partite più recenti, ma non strappa tre punti al San Paolo da aprile 2011 (1-2). Le quote puntano sul ritorno al successo dell’undici di Ancellotti: 1 a 1.27, X a 5.75 e 2 a 11.00.

Milan-Inter, domenica 14 marzo ore 20:30

Il derby della Madonnina è il big match che chiude il 28° turno di Sere A. Le due squadre sono terza e quarta in classifica, con il Milan che ha un punto in più (51 a 50). I rossoneri non vincono la stracittadina di campionato da gennaio 2016, (2 vittorie interiste e 3 pareggi) ma sono in serie positiva da 10 giornate e hanno vinto tutte le ultime 5 gare nella competizione. Diversa la situazione dell’Inter, che ha collezionato soltanto 11 punti nelle 8 partite più recenti, con uno score di 3 successi, 2 pari e 3 sconfitte. Il confronto si prospetta aperto, ma fattore campo e ultime prestazioni danno un vantaggio al Milan: 1 a 2.40, X a 3.20 e 2 a 3.10.