Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 maggio 2019

Juve-Torino, le quote e i pronostici

print-icon
Juve-Torino, le quote e i pronostici

Il Toro, a caccia di punti Champions, prova a battere la Juve in trasferta, impresa che non gli riesce dal 1995 in campionato. Numeri, curiosità e tutte le quote più intriganti per scommettere sul derby della Mole

JUVE-TORINO LIVE

DOVE VEDERE JUVE-TORINO

Il derby della Mole apre venerdì 3 maggio alle 20:30 la 35^ giornata del campionato di Serie A. Se la Juventus, reduce dal pareggio esterno contro l’Inter, ha già festeggiato l’ottavo scudetto di fila e non ha più nulla da chiedere alla stagione in corso, i granata sono ancora in corsa per un posto in Champions. Gli uomini di Mazzarri sono sesti in classifica con 56 punti, a -3 dalla quarta posizione occupata dall’Atalanta. Il Toro arriva da due successi consecutivi contro Genoa (1-0) e Milan (2-0), non perde da sei giornate e ha incassato una sola sconfitta in 17 trasferte al pari di Barcellona e Liverpool, un record nei 5 maggiori campionati europei.

Juve-Torino: i precedenti

Derby numero 148 in Serie A e i precedenti sono tutti dalla parte della Juventus, che conta il doppio dei successi granata: 70 a 35, con 42 pareggi a completare. I bianconeri hanno perso soltanto uno degli ultimi 25 incroci in campionato (2-1 nel 2015 con reti di Darmian e Quagliarella), raccogliendo 19 vittorie e 5 pareggi. Una curiosità: il mese di maggio è quello in cui la Vecchia Signora ha disputato più derby senza sconfitte, collezionando complessivamente due vittorie e sei pareggi. Per ritrovare un successo granata in Serie A sul campo della Juve dobbiamo tornare al 1995, all’1-2 del Toro con doppietta di Rizzitelli, seguito da nove vittorie bianconere e tre pareggi.

Juve-Torino: quote sull’esito

Con Liverpool e PSG, la Juventus è una delle tre squadre ancora imbattute in casa nei cinque maggiori campionati europei e punta a chiudere il torneo senza sconfitte interne per la quarta volta nelle ultime sei edizioni. Il Toro, da parte sua, ha perso una sola trasferta in questa Serie A, incassando appena 13 reti in 17 match, nessuna squadra ha fatto meglio in questo campionato. Fattore campo, precedenti e statistiche sorridono alla squadra di Allegri: 1 a 1.70, X a 3.75 e 2 a 5.00, ma occhio anche alle doppie chance 1X e X2 a 1.16 e 2.14, da abbinare eventualmente alle giocate sui gol. I punteggi più frequenti tra le due avversarie in Serie A sono 0-0 e 1-0 per i bianconeri, che contano 19 precedenti. All’1-0 per la Juve, uscito anche all’andata, i bookmaker assegnano la quota più bassa (5.80), seguono 1-1 (6.90) e 2-0 (7.00), mentre lo 0-0 è offerto a 9.10 e lo 0-1 granata sale a 11.75.

Juve-Torino: quote delle scommesse sui gol

Nelle nove gare più recenti giocate in Serie A sul campo della Juventus il Torino ha realizzato appena tre gol, mentre i bianconeri hanno trovato la porta granata in tutti gli ultimi 15 derby della Mole. Gli uomini di Mazzarri hanno però chiuso a rete inviolata tre delle ultime quatto partite e nelle 17 più recenti ha subito in media 0.7 reti a match. Considerando che i due club sono quelli che hanno fin qui ottenuto più clean sheet (16 e 15), le agenzie di betting prospettano un confronto tattico, favorendo l’Under 2.5 a 1.72 il No Goal a 1.75. Torino e Juventus sono le formazioni che hanno incassato meno gol nella ripresa di questo campionato (14 a testa), segnaliamo quindi anche l’Under 1.5 2° Tempo a 1.53 e l’Under 0.5 2° Tempo a 3.45.

Juve-Torino: quote dei marcatori

In attacco il duello più atteso è quello tra Ronaldo e Belotti, protagonisti della scommessa 1X2 Marcatori, chi dei due segnerà più gol in questo derby? I quotisti danno fiducia al portoghese, autore del gol che ha deciso l’andata: 1 a 2.25, X a 2.10 e 2 a 5.50. La rete di Ronaldo è data a 1.75 (3.50 come primo marcatore) e sale a 9.00 abbinata all’Assist di Bernardeschi, a caccia della sua prima marcatura contro il Toro, a quota 3.60. Tra i bianconeri segnaliamo anche il gol di Miralem Pjanic a 4.50, che con quattro gol e sei assist ha partecipato a 10 reti contro il Torino, la sua vittima preferita in Serie A. Tra i granata spiccano invece le quote di Belotti (3.50), che ha segnato 6 delle sue 13 reti da marzo in avanti, Baselli (6.00) e l’ex bianconero Simone Zaza (3.60).

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi