Caricamento in corso...
04 dicembre 2014

“Bionde fatali”, dieci regole d’oro per smettere

print-icon
fum

Getty Images

Più di 1 italiano su 5 è fumatore. Ecco i consigli degli esperti per dire addio alle sigarette. Ma il fumo fa vittime anche nella sua versione passiva. Motivo per cui andrebbe del tutto evitato in luoghi troppo chiusi

La sigaretta è una delle principali nemiche della nostra salute. Eppure, i fumatori in Italia sono 11 milioni, il 20,6% della popolazione. Dire no alle “bionde” non è facile, ma con questo decalogo proviamo a darvi qualche dritta per riuscire a smettere:

1. Preparatevi con grande determinazione
2. Fissate una data favorevole
3. Siate pronti a persistere nel raggiungimento dell’obiettivo
4. Ricordate che lo stress iniziale è normale e diminuisce col tempo
5. Cambiate le abitudini: mangiate più leggero, preferite l’acqua agli alcolici e bevete meno caffè
6. Tenetevi occupati con qualche hobby per pensare il meno possibile alle sigarette
7. Non utilizzate periodi di crisi o momenti felici per dire “ne fumo solo una”
8. Evitate tutte le situazioni che rappresentano un invito a fumare
9. Premiatevi, utilizzando ad esempio i soldi risparmiati per farvi un regalo
10. Se doveste ricadere nella tentazione, sappiate che una debolezza non compromette la volontà di smettere.

Rischi poco noti - Purtroppo, gli italiani non sembrano conoscere i rischi del fumo. Otto su dieci non sanno che provoca il cancro del polmone. Il 71% fuma regolarmente in luoghi chiusi. Una diffusa ignoranza che preoccupa, visto che il 49% dichiara di accendersi la sigaretta in presenza di bambini e solo il 45% cambierebbe il suo stile di vita per prevenire la neoplasia. Sono alcuni dei dati emersi dal sondaggio condotto dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) su oltre 3.000 cittadini. L’indagine fa parte della campagna nazionale di sensibilizzazione sui danni del fumo (anche passivo), promossa dall’AIOM con il patrocinio della Fondazione “Insieme contro il Cancro” e dell’associazione dei pazienti “WALCE” (Women Against Lung Cancer in Europe) e prevede un tour nazionale in 8 Regioni. Il progetto è reso possibile da un educational grant di Boehringer Ingelheim.

Fumo passivo e attivo - “Il tumore del polmone si caratterizza per un forte stigma sociale - afferma la prof.ssa Silvia Novello dell’Azienda Ospedaliera San Luigi di Orbassano Torino e Presidente WALCE - Il 59% degli intervistati ritiene che chi è colpito dalla malattia, soprattutto se si tratta di un tabagista, sia ‘colpevole’ della sua condizione. Ricordiamo che respirare sigarette, proprie e altrui, determina il 90% del totale dei decessi per tumore del polmone. E il fumo passivo è un importante fattore di rischio, che aumenta fino al 30% le probabilità di sviluppare la malattia. Ma, come risulta dal sondaggio, troppi ignorano le regole fondamentali della prevenzione. Per questo abbiamo deciso di promuovere un progetto nazionale rivolto a cittadini, oncologi e Istituzioni”.

No al chiuso! - Il fumo passivo rappresenta il principale fattore inquinante degli ambienti chiusi. “Il 25% della popolazione italiana è esposto ai suoi rischi - sottolinea il prof. Giorgio Scagliotti, Direttore del Dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino - Le sigarette possono trasformare il salotto di casa o l’abitacolo dell’automobile in vere e proprie camere a gas. Sarebbe opportuno estendere i divieti antifumo anche ad altri ambienti chiusi o troppo affollati come automobili, spiagge, stadi e parchi. Solo così è possibile difendere la salute di tutti i cittadini, specialmente delle persone più a rischio, come le donne in gravidanza e i bambini”.

Il meglio di oggi su Sky Sport

Nuoto: Mondiale  (live)

Nuoto: Mondiale (live)

Eurosport HD

h 17:25
NBA: Cleveland - Golden State

NBA: Cleveland - Golden State

Sky Sport 3 HD

h 15:05
MotoGP Gara: GP Germania

MotoGP Gara: GP Germania

Sky Sport MotoGP HD

h 17:15
Roma - Lazio

Roma - Lazio

Sky Supercalcio HD

h 17:30
MotorSport

MotorSport

Sky Sport 2 HD

h 18:30
Paddock Live Show  (diretta)

Paddock Live Show (diretta)

Sky Sport F1 HD

h 18:45
Storie di GP

Storie di GP

Sky Sport MotoGP HD

h 19:00
MotoGP Gara: GP Argentina

MotoGP Gara: GP Argentina

Sky Sport MotoGP HD

h 20:05

Vedi tutta la programmazione nella Guida tv

Tutti i siti Sky