Mondiali di rugby: Italia-All Blacks cancellata per maltempo, azzurri eliminati

Rugby

Gli organizzatori della Rugby World Cup costretti ad annullare due match di sabato a causa dell'arrivo del tifone Hagibis: salta Italia-All Blacks e con il pareggio a tavolino gli azzurri vengono così eliminati, chiudendo al terzo posto il loro girone. Rabbia Parisse: "Meritiamo rispetto"

F1, ALLERTA PER SUPER TIFONE HAGIBIS

MONDIALI, RISULTATI E CLASSIFICHE

IL CALENDARIO COMPLETO

Salta a causa del maltempo l'attesa sfida dell'Italia contro gli All Blacks, in programma sabato mattina e valevole come ultimo turno della Pool B della Rugby World Cup 2019. Gli organizzatori dei Mondiali di rugby hanno dovuto infatti cancellare in via precauzionale due partite in programma sabato in Giappone per l'arrivo anticipato del tifone Hagibis, classificato come il peggiore dell'anno. L'agenzia meteorologica giapponese avverte infatti che il potente tifone potrebbe portare pericolose piogge torrenziali nelle parti centrali del Paese proprio tra sabato e domenica, durante l'ultima giornata della fase a gironi del torneo. I match Inghilterra-Francia di Yokohama e Italia-Nuova Zelanda di Toyota sono stati quindi annullati per motivi di sicurezza, per la prima volta nella storia della competizione.

Annullata Italia-All Blacks, pareggio e azzurri eliminati

La regola parla chiaro: le partite annullate a causa del maltempo verranno registrate come pareggio per 0-0 e ogni squadra otterrà due punti. In questo modo, l'Italia salirà a 13 punti terminando al 3° posto la Pool B e venendo così eliminata, con la Nuova Zelanda che con 16 punti chiuderà al 1° posto, qualificandosi per i quarti insieme al Sudafrica. 

Parisse: "Italia merita rispetto"

Il capitano dell'Italia Sergio Parisse ha commentato con rabbia la decisione: "Inaccettabile. Se gli All Blacks avessero avuto bisogno di giocare per fare 5 punti, sono sicuro che si sarebbe trovata una soluzione. Invece a rimetterci è solo l'Italia. Ma gli organizzatori si sono detti: 'Cosa importa degli azzurri? Tanto, avrebbero perso lo stesso'. Complimenti. Dimenticano che il rugby e lo sport vivono di rispetto, di passione: noi avevamo il diritto di giocare questa partita, a prescindere dal fatto che il risultato fosse scontato. Non si possono prendere delle decisioni del genere. Non è giusto". 

I più letti