07 ottobre 2008

American League, la finale è Red Sox-Rays

print-icon
red

Eric Aybar dei L.A. Angels e Jason Bay dei Boston Red Sox

I campioni in carica di Boston hanno superato per 3-2 Los Angeles centrando la qualificazione per la quarta volta nelle ultime sei stagioni. Il punto decisivo è arrivato con il tuffo in casa base di Jason Bay

Battendo per 3-2 questa notte i Los Angeles Angels in gara-4 del primo turno dei playoff di Mlb, i campioni in carica dei Boston Red Sox si sono qualificati per le American League Championship Series, risultato centrato per la quarta volta nelle ultime sei stagioni. Il punto decisivo del match è arrivato con il tuffo in casa base di Jason Bay sul singolo di Jed Lowrie al nono inning, con due out già in conto.

Nella finale di AL i Red Sox affronteranno i Tampa Bay Rays, che a loro volta sempre questa notte hanno espugnato Chicago e piegato per 6-2 i White Sox, chiudendo così sul 3-1 anche questa serie. Partita segnata dai due homerun di B.J. Upton e dalla solida prestazione di Andy Sonnanstine, sul monte di lancio per quasi cinque inning e due terzi. Solo pochi giorni fa i tifosi di Chicago sognavano un derby fra Cubs e White Sox per le World Series, ma già ieri i primi erano stati eliminati in National League dai Los Angeles Dodgers. La serie fra Red Sox e Rays, al meglio delle sette partite, scatterà venerdì.  Questi i risultati degli incontri disputati stanotte per i playoff della Major League di Baseball (serie di primo turno al meglio delle cinque partite):
 American League  Chicago White Sox - Tampa Bay Rays 2-6 (serie 1-3); Boston Red Sox - Los Angeles Angels 3-2 (3-1).

Tutti i siti Sky