25 ottobre 2008

Nba: LeBron vola in alto, Bryant al rientro

print-icon
ste

Stephon Marbury va a canestro per i Knicks

La stella dei Cleveland comincia a fare sul serio in preseason: 26 punti nella sfida vinta contro i Wizards. Nocioni lancia Chicago e Kobe rientra dopo l'infortunio al ginocchio

Finalmente LeBron James. Dopo aver annunciato la partecipazione a un concerto rap pro-Obama, la stella dell'NBA ha cominciato a fare sul serio sotto canestro. Nella notte della preseason, il talento dei Cleveland Cavaliers ha firmato il successo della sua franchigia sui Wizards per 107-80 con 26 punti. In un Madison Square Garden ancora scosso dopo quanto accaduto all'ex coach dei Knicks Isiah Thomas (trasportato in ospedale ieri a causa di ingerimento di un quantitativo troppo elevato di sonnnifero), i New York Knicks sono stati superati per 111-110 dai New Jersey Nets guidati da un fenomenale Vince Carter (20 punti e 9 rimbalzi).

Ci sono voluti i supplementari in Chicago Bulls-Milwaukee Bulls 112-104: Andres Nocioni decisivo, con nove dei suoi 26 punti proprio in overtime, ottimo anche Kirk Hinrich con 25. Inaspettata sconfitta casalinga per i San Antonio Spurs: il ko arriva per mano di Mario Chalmers, autore del tiro da tre punti che da' il successo per 96-93 ai suoi Miami Heat proprio sulla sirena. Piccola apparizione per Kobe Bryant, al rientro dopo l'infortunio al ginocchio, nel successo per 105-94 dei suoi Los Angeles contro gli Oklahoma City Thunder: 6 punti in otto minuti per lui.

Tutti i siti Sky