31 ottobre 2008

Nowitzki non basta, Dallas ko. Al tappeto anche Phoenix

print-icon
now

Nowitzki dei Dallas Mavericks contro Landry degli Houston Rockets

I Mavericks vengono sconfitti in casa dai Rockets che ritrovano il miglior Yao Ming. Esordio amaro davanti al proprio pubblico anche per i Suns, travolti da New Orleans. Bene Cleveland contro Charlotte

Esordio con sconfitta davanti al proprio pubblico per Phoenix contro New Orleans (108-95) nel campionato Nba. Chris Paul, 20 punti, 10 assist e 8 rimbalzi, guida al successo gli Hornets assistito da Morris Peterson (21 punti) e Peja Stojakovic (20 punti e 6 rimbalzi). Ai Suns della nuova era post-D'Antoni non basta il solito generoso Steve Nash, autore di 24 punti e 9 assist. Il quintetto di Terry Porter, infatti, prosegue la scia di sconfitte contro gli Hornets iniziata la scorsa stagione. Amare Stoudemire fa il suo mettendo a referto 21 punti e 12 rimbalzi, mentre deludono Raja Bell (13 punti) e Shaquille O'Neal (8 punti). Tutto facile invece per Cleveland che batte Charlotte 96-79. Decisivi Daniel Gibson (25 punti) e LeBron James (22 punti, 9 rimbalzi e 9 assist) per la vittoria dei Cavaliers. Per i Bobcats invece il miglire è Jason Richardson con 24 punti a referto. James, reduce dal concerto gratuito mercoledì notte della star dell'hip-hop Jay-Z a favore di Barack Obama (cui James ha donato anche 20 mila dollari per la campagna elettorale), gioca tre quarti. Nell'ultimo poi si siede in panchina a riposo, ma i Cavs dimostrano di poter vincere anche senza la loro stella. Gibson dà il meglio di sé nel primo tempo, segnando ben 20 dei suoi 25 punti totali. Mo Williams, al debutto con la maglia dei Cavs, segna 17 punti. Va a Houston, infine, il derby texano con Dallas. I Rockets ritrovano il miglior Yao Ming, autore di 30 punti, 13 rimbalzi e 3 assist. Bene anche Ron Artest (29 punti, 7 rimbalzi) e Tracy McGrady (16 punti). Tra i Mavericks si salvano solo Dirk Nowitzki, il miglior realizzatore del match con 36 punti a referto, e Josh Howard (28 punti e 11 rimbalzi). Decide l'incontro il break di Houston nel quarto periodo: un 16-2 che porta la firma di Artest (7 punti).

Questi i risultati:

Cleveland Cavaliers-Charlotte Bobcats 96-79
Dallas Mavericks-Houston Rockets 102-112
Phoenix Suns-New Orleans Hornets 95-108

Tutti i siti Sky