05 novembre 2008

Boston Celtics travolgenti, San Antonio Spurs in crisi

print-icon
cel

Un'azione della sfida tra Boston Celtics e Houston Rockets

I campioni del mondo in carica ottengono la terza vittoria in quattro partite superando agevolmente gli Houston Rockets di Yao Ming autore di soli otto punti. I texani, sconfitti nettamente da Dallas, sono ancora alla ricerca del primo successo stagionale

Ancora un successo per i Celtics che, al di là del passo falso di sabato contro Indiana, evidenziano un'ottima forma. Il terzo successo stagionale di Boston arriva in nottata contro i Rockets (103-99), squadra che ha dimostrato, comunque, buone potenzialità. Grandiosa la prova di Ray Allen, che segna da solo 29 punti, bene anche Kendick Perkins (15 punti e 7 rimbalzi) e Kevin Garnett (14 punti e 11 rimbalzi). Per Huston il migliore in campo è Tracy McGrady con 26 punti, mentre è da bocciare il gigante Yao Ming che in 28 minuti segna solo 8 punti (4 su 14 da due).

Convincente successo anche per i Suns, che superano 114-86 i Nets. O'Neill, Bell e Nash siglano in tre quasi metà dei punti realizzati dalla compagine di Phoenix e portano i Suns al terzo successo stagionale. Malissimo, infine, gli Spurs 81-98 contro Dallas, ancora a zero dopo tre partite giocate, cosa che a San Antonio non succedeva da 35 anni. Agli Spurs non bastano le buone prove di Tony Parker (22 punti) e Tim Dincan (19 punti e 15 rimbalzi) per ottenete la prima vittoria. I Mavericks, invece, possono contare sull`ottima vena realizzativa di Dirk Nowitzki (30 punti) e Jason Terry (29 punti) per vincere l'incontro.

Tutti i siti Sky