07 novembre 2008

Nba: Turkoglu trascina Orlando, vince anche Portland

print-icon
elt

Elton Brand e Tony Battie in contrasto durante la gara tra Magic e 76ers

I Magic superano Philadelphia 98-88 con una grande prestazione anche di Jameer Nelson autore di 16 punti. Nell'altro match gli Houston Rockets vanno ko al Rose Garden dopo un supplementare

Dopo un avvio stentato con due sconfitte rimediate contro Atlanta e Memphis, Orlando sembra non volersi più fermare. I Magic battoni anche i 76ers e sono ora in serie positiva da tre partite (successi anche con Sacramento e Chicago). Contro Philadelphia manca l'apporto di Dwight Howard, limitato da un eccessivo numero di falli e per la prima volta non in doppia doppia (14 e 9): e allora ci pensa il resto della squadra, guidata da un Jameer Nelson al massimo in stagione, con 16 punti, e da Hedo Turkoglu e Rashard Lewis, autori entrambi di 20 punti. Per il 76ers, molto limitati dal 37,9% dal campo, arriva dunque la seconda sconfitta di fila.

Faticano, invece, i Portland Trail Blazers per avere ragione degli Houston Rockets al Rose Garden: l'eroe di giornata è Brandon Roy, autore di un di un magnifico tiro da tre punti sulla sirena che regala il 101-99 finale dopo un tempo supplementare. Ai Rockets non basta un super-McGrady, autore di 30 punti e 7 rimbalzi e uno Yao Ming tenuto a 13 e 6. Per Portland, oltre a Roy (17 punti totali) da sottolineare le prestazioni di LaMarcus Aldridge (27 e 9) e dell'ormai 'solito' Rudy Fernandez (15 in 29 minuti).

Tutti i siti Sky