17 novembre 2008

Nba, Danilo ko e Andrea super: giù i Knicks, su Toronto

print-icon
gal

Il rookie italiano dei New York Knicks ha assistito dalla panchina alla sconfitta interna

Sconfitta interna della squadra di Mike D'Antoni contro i Dallas Mavericks, Gallinari in panchina, devastante Dirk Nowitzki. Bargnani ha invece contribuito con dodici punti al quinto successo stagionale dei Toronto Raptors

Andrea Bargnani ha contribuito con dodici punti al quinto successo stagionale dei Toronto Raptors, che ieri in casa hanno superato i Miami Heat per 107-96. Bargnani, partito nel quintetto base come ala grande, ha chiuso il match con 6/12 dal campo, 0/2 dalla linea dei tre punti, quattro rimbalzi, tre assist, due palle perse ed un recupero.

Tra i Raptors come sempre in evidenza Chris Bosh, mattatore con 27 punti, sette rimbalzi, due stoppate e 13/15 dalla lunetta. In doppia cifra per Toronto anche Jermaine O'Neal (11 punti), Anthony Parker (10), Willie Solomon (15), Kyle Humphries (14) e Jason Kapono (10). Per il croato Roko Ukic, rookie in forza lo scorso anno alla Lottomatica Roma, zero punti, quattro assist e due rimbalzi in 14 minuti.

A Miami non sono bastati i 29 punti di Dwyane Wade, protagonista in ogni fase di gioco con tre rimbalzi, otto assist, quattro recuperi e due stoppate. Agli ospiti, che hanno chiuso con cinque giocatori in doppia cifra, è mancato l'apporto di Shawn Marion, limitato ad appena otto punti e quattro rimbalzi. Inchiodato in panchina per 48 minuti, ancora, Danilo Gallinari. Il rookie italiano dei New York Knicks ha assistito alla sconfitta interna patita dalla squadra di Mike D'Antoni contro i Dallas Mavericks. I texani, dopo aver portato il match in overtime, si sono imposti per 124-114 con un eloquente parziale di 12-2 nel prolungamento. Oltre ai venti punti dalla panchina di Jason Terry, i Mavericks ringraziano soprattutto le prestazioni devastanti di Dirk Nowitzki e Josh Howard: Nowitzki ha chiuso con 39 punti, 15 rimbalzi, quattro assist e 5/5 dalla lunetta, mentre Howard ha collezionato 31 punti, tre stoppate e 14 rimbalzi. Ai
Knicks, sempre più modellati sul basket veloce voluto da D'Antoni, non sono bastati sei giocatori in doppia cifra. In
evidenza Zach Randolph, autore di un'abbondantissima doppia doppia (27 punti e 18 rimbalzi).

Ecco i risultati delle partite della regular season NBA: Toronto Raptors-Miami Heat 107-96; Charlotte Bobcats-Orlando Magic85-90; New York Knicks-Dallas Mavericks 114-124; Denver Nuggets-Minnesota Timberwolves 90-84; Phoenix Suns-Detroit Pistons 104-86; Sacramento Kings-San Antonio Spurs 88-90.

Tutti i siti Sky