22 novembre 2008

Le magie di Bargnani non bastano, Toronto va ko

print-icon
bar

Andrea Bargnani non riesce a stoppare la furia di New Jersey. Migliore prestazione in Nba ma sconfitta casalinga

L'italiano ha sfoderato la migliore prestazione da quando gioca in NBA totalizzando 29 punti ma i Raptors non sono riusciti a portare a casa la vittoria. Serata opaca per Belinelli: solo 4 punti nel match che Golden State ha perso con i Bulls

Andrea Bargnani è furibondo dopo la miglior prestazione della sua carriera NBA. Il mago ha messo a segno 29 punti e raccolto 10 rimbalzi ma non ha evitato la sconfitta dei suoi Toronto Raptors, battuti in casa 129-127 dai New Jersey Nets dopo un overtime. Bargnani, partito titolare, ha giocato complessivamente 48'46" chiudendo con 8/15 dal campo, 5/10 da 3 e 8/8 dalla lunetta. A referto, oltre alla doppia cifra sotto i tabelloni, anche 2 assist, 1 stoppata, 1 palla persa e 5 falli. Nel complesso una prova maiuscola. Peccato per i 2 errori dalla lunga distanza negli ultimi 30 secondi del supplementare. "Non so nemmeno cosa dire, sono così arrabbiato", ha commentato alla fine l'italiano. "E' incredibile, stavamo vincendo e avevamo la gara sotto controllo. Poi abbiamo commesso un paio di errori stupidi...".

E il match è cambiato radicalmente. Toronto, che aveva 18 punti di vantaggio nel terzo periodo, ha finito per perdere e per incassare la sesta sconfitta in 12 partite. I canadesi hanno perso nel quarto periodo Jermaine O'Neal, out per problemi al ginocchio sinistro dopo un fallo antisportivo di Sean Williams. Non sono bastate le prestazioni del solito Chris Bosh (42 punti e 9 rimbalzi) e di Josè Calderon (26 punti e 15 assist) per evitare il passo falso casalingo.

E' andata male anche la serata dell'altro italiano impegnato sul parquet. Marco Belinelli ha inciso poco nel match che i suoi Golden State Warriors hanno perso in casa 115-110 contro i Chicago Bulls.  L'ex giocatore della Fortitudo Bologna, partito dalla panchina, ha chiuso con 4 punti (2/5 al tiro) , 3 assist, 1 palla rubata, 1 palla  persa e 1 stoppata subita in 15'49".

I risultati delle partite della regular season di Nba:

Indiana Pacers-Orlando Magic 98-100
Philadelphia 76ers-Los Angeles Clippers 89-88
Toronto Raptors-New Jersey Nets 127-129 (overtime);
Washington Wizards-Houston Rockets 91-103
Atlanta Hawks-Charlotte Bobcats 88-83
Minnesota Timberwolves-Boston Celtics 78-95
Dallas Mavericks-Memphis Grizzlies 91-76
Milwaukee Bucks-New York Knicks 104-87
San Antonio Spurs-Utah Jazz 119-94
Oklahoma City Thunder-New Orleans Hornets 80-105
Sacramento Kings-Portland Trail Blazers 96-117
Golden State Warriors-Chicago Bulls 110-115
Los Angeles Lakers-Denver Nuggets 104-90

Tutti i siti Sky