29 novembre 2008

Poco Bargnani, ma Toronto vince grazie a Chris Bosh

print-icon
bos

Chris Bosh, incontenibile contro gli Atlanta Hawks

Prova incolore dell'italiano, autore di soli sette punti, compensata dalla maiuscola prestazione del pivot dei Raptors che mette a referto 30 punti e 10 rimbalzi. Proseguono senza ostacoli le marce trionfali di Lakers e Celtics, Miami espiugna Phoenix

Con 30 punti e 10 rimbalzi di Chris Bosh, i Toronto Raptors hanno sconfitto per 93-88 in casa gli Atlanta Hawks nel turno di Nba giocato nella notte. Serata incolore per Andrea Bargnani, autore di 7 punti tutti nel primo quarto, prima che il terzo fallo in apertura di secondo quarto ne compromettesse, per l'ennesima volta, la prestazione. Per i Raptors, che conquistano l'ottava vittoria stagionale in 15 partite, anche 16 punti di Jason Kapono, mentre Jose Calderon si è distinto con 11 assist.

Tra le altre gare spicca la settima vittoria consecutiva dei Boston Celtics, che non hanno faticato contro Philadelphia, chiudendo 102-78 con 23 punti di Ray Allen e 16 di Kevin Garnett. Ai 76ers, al terzo ko di fila, non sono bastati i 18 punti di Elton Brand e i 15 di Louis Williams.

A Boston hanno risposto i Los Angeles Lakers, che con 35 punti di Kobe Bryant (suo record stagionale) hanno superato 114-107 i Dallas Mavericks, conquistando la sesta vittoria di fila e confermandosi la squadra col miglior rendimento della lega (13-1 lo score).

A Phoenix, nella prima sfida tra Shaquille O'Neal e la sua ex squadra, i Miami Heat, i Suns si sono arresi 107-92. Protagonista assoluto della srata Dwyane Wade, autore di 43 punti, mentre O'Neal si è dovuto accontentare di 12 punti in 28 minuti.

Tutti i siti Sky