05 dicembre 2008

Texas protagonista, Dallas e San Antonio sugli scudi

print-icon
dun

Tim Duncan dei San Antonio Spurs in azione

Importanti successi per entrambe le franchigie texane: i Dallas Mavericks superano i Phoenix Suns con uno strepitoso Dirk Nowitzky autore di 37 punti nei primi tre quarti, San Antonio espugna il campo dei Denver Nuggets dominando la partita

I Dallas Mavericks continuano la loro risalita e conquistano l’ottava vittoria nelle ultime nove partite. A farne le spese sono i Phoenix Suns, sconfitti con un netto 112-97 per una gara che non è mai stata in discussione ed è stata dominata dai texani sin dalla palla a due. E' stato un favoloso Dirk Nowitzki a guidare gli uomini di Carlisle con 39 punti, di cui 37 messi a segno nei primi tre quarti, quando il match è stato spaccato in due dai Mavs. In doppia cifra anche Terry (19) e Barea (18), mentre la squadra dell'Arizona continua ad avere grossi problemi difensivi sulle stelle avversarie (nelle precedenti partite Wade ne aveva messi 43, mentre Harris addirittura 47). Non basta la buona prova di Steve Nash (20 e 10 assist) e nemmeno i 28 di Stoudamire.

Importantissimo successo esterno 91-108 per i San Antonio Spurs sul campo dei Denver Nuggets, alla peggiore prova da quando è arrivato Billups. La formazione texana domina sin dal primo quarto e va all’intervallo lungo avanti di 20 punti (41-61), più recuperati dai padroni di casa. Ben sei uomini in doppia cifra per la squadra di Popovich con 22 punti di Tony Parker e la coppia Ginobili-Duncan che arriva a quota 21. Dall'altra parte le statistiche vengono messe a posto nell’inutile quarto periodo (Anthony 16), ma il 2/12 al tiro con cui è stato iniziato il secondo quarto (15-2 il parziale per San Antonio) è stato decisivo.

Tutti i siti Sky