15 dicembre 2008

Vittorie in volata per Spurs e Lakers

print-icon
lak

Minnesota ci ha provato, ma alla fine la potenza dei Lakers ha avuto la meglio

Parker e Duncan stendono gli Oklahoma Thunder 109-105 e continuano a dominare la Southwest Division, i gialloviola superano 98-86 i Minnesota Timberwolves grazie a un ottimo quarto periodo di Kobe Bryant. Quarta vittoria consecutiva per Memphis

Parker e Duncan si sono svegliati e ora gli Spurs non vogliono più fermarsi. Sono bastati 10 minuti a San Antonio per mettere in ghiaccio la vittoria contro Oklahoma City: al AT&T Center a fine primo quarto era già 39-19 per Parker e compagni. Il francesino sarà con 22 punti il miglior marcatore della sfida, terminata 109-105, mentre per Tim Duncan ci sono 20 punti e 12 rimbalzi: arriva così la sesta vittoria consecutiva, la decima nelle ultime dodici gare, e anche la leadership nella Southwest Division a Ovest. La partita contro i Thunder però è stata chiusa solo nel finale, perchè Durant e compagni si erano riportati sotto a -2.

I Los Angeles Lakers faticano, ma superano in volata i Minnesota Timberwolves 98-86: serve un ottimo quarto periodo da parte di Kobe e compagni, ma alla fine arriva la vittoria, la 13.a nelle ultime 15 gare, la decima di fila allo Staples Center. Bryant chiude con 26 punti e cinque assist, Paul Gasol ci mette del suo con un tabellino da 18 punti, 11 rimbalzi, sei assist e 3 stoppate. Niente da fare per Minnesota (20 da Jefferson), giunti alla nona sconfitta di seguito, la quarta da quando la guida del team è passata a Kevin McHale.

Quarta vittoria consecutiva per Memphis che superano 102-86 i Miami Heat: il rookie O.J. Mayo segna 28 punti, Rudy Gay ne aggiunge 18, tenendo Dwyane Wade con un pessimo 5/16 al tiro e gli Heat sotto il 36% totale.

Tutti i siti Sky