16 dicembre 2008

Boston fa 15. Belinelli stupisce ancora, Bargnani in ombra

print-icon
bos

I Boston Celtics sembrano inarrestabili

I campioni in carica schiantano anche Utah. Golden State ko con Orlando, ma l'ex fortitudino è protagonista con 19 punti, 4 rimbalzi e 6 assist. Incolore la prova del romano che è impreciso al tiro e Toronto viene sconfitta da New Jersey

15esima vittoria consecutiva per i Celtics che sul parquet di casa superano Utah davanti ad uno spettatore d'eccezione: Micheal Phelps. Il 14 volte oro Olimpico ha ammirato Garnett e i suoi strapazzate i Jazz grazie anche al "Career High" di Rajon Rondo (25 punti). Lo stesso Garnett ha aggiunto altri 19 punti e 10 rimbalzi, oltre ai 15 punti del solito Paul Pierce che è dovuto poi uscire dal campo per un piccolo problea al ginocchio sinistro.

Marco Belinelli continua il suo momento positivo, anche se i Warriors sono nuovamente sconfitti. Il bolognese chiude la sfida contro gli Orlando Magic con 19 punti (8/14 dal campo), 4 rimbalzi e 6 assist in oltre 31' in cui è rimasto in campo, dimostrando di poter essere utile alla propria squadra anche nell'NBA se viene impiegato con una certa continuità dall'allenatore, come sta accadendo in queste ultime partite. Golden State, tuttavia, subisce un'altra sconfitta, 109-98, la 18.a della stagione nonostante l'ottima prova di Biedrins (23 punti e 9 rimbalzi). I Magic passano alla Oracle Arena con 32 punti di uno scintillante Jameer Nelson e altri quattro uomini in doppia cifra, non pagando l'assenza della loro stella Dwight Howard.

Va decisamente peggio ad Andrea Bargnani, che non riesce più ad essere incisivo come aveva fatto nella prima parte di stagione. L'azzurro mette a segno 10 punti, ma con 2/6 al tiro e con soli 2 rimbalzi conquistati ed i suoi Toronto Raptors cadono anche in casa con i New Jersey Nets 94-87. I canadesi erano in vantaggio di 9 punti (72-63) all'inizio del quarto periodo, poi hanno sbagliato 14 tiri consecutivi ed i Nets, guidati dall`ex Vince Carter (20 e 10 rimbalzi), hanno piazzato il parziale decisivo dell`incontro. Toronto paga anche il dominio a rimbalzo (54-38) da parte degli avversari.

Tutti i siti Sky