17 dicembre 2008

McGrady trascina Houston, Bryant salva i Lakers

print-icon
tra

Tracy McGrady ha guidato alla vittoria Houston sui Nuggets

Con una grandissima prestazione di McGrady in tripla doppia e i trentadue punti di Yao Ming i Rockets si sbarazzano di Denver. I New York Knicks si mangiano le mani per l'occasione perduta a Los Angeles. New Orleans blocca Memphis

Con una prestazione maiuscola di Tracy McGrady, che contro i Denver Nuggets ha sfoderato la quarta tripla doppia della carriera e i trentadue punti di Yao Ming, i Rockets hanno dimostrato di essere squadra da temere. Certo, il tutto deve funzionare alla perfezione, con i tre giganti di Houston che devono danzare sul parquet in sincronia e senza perdere colpi, un po' come accade a Los Angeles, che anche questa notte ha dimostrato di essere squadra difficile da battere.

Cosa succede quando in campo ci sono il primo e il terzo attacco più forte della NBA? Una partita da 230 punti giocata fino all'ultimo secondo. Allo Staples Center, nella casa dei Lakers, i Knicks di Mike D'Antoni ci hanno provato fin dalla palla a due, sapendo perfettamente che solo tenendo alto il punteggio dall'inizio, avrebbero potuto avere qualche speranza di battere la squadra più forte dell'Ovest. Il primo tempo di New York è praticamente perfetto: Richardson e Robinson segnano 34 punti in due e, all'intervallo, i Knicks sono avanti di 15 punti. Nessuno si sarebbe aspettato una prova così di New York sul parquet di Los Angeles. Nel terzo quarto, però, Bryant riprende per mano i suoi Lakers. Il miglior giocatore della passata stagione, che si era fermato a 11 punti nella prima metà della partita è il protagonista della rimonta gialloviola. Kobe aggiunge alla sua prova altri 17 punti, nove negli ultimi sette minuti e mezzo, quelli decisivi. I Knicks non si arrendono e sulla sirena, Chris Duhon prova a firmare la tripla della vittoria, ma il pallone si ferma sul ferro. E per i Lakers arriva la vittoria numero 21 su 24 partite.

C'è la firma di Brandon Roy (29 punti) nel 109 a 77 con il quale i Portland Trail Blazers si sono sbarazzati in casa dei Sacramento Kings mentre D.J. Augustin, autore di 29 punti, ha regalato a Charlotte la sua ottava vittoria: 110-101 sui Chicago Bulls. Bene infine i New Orleans Hornets e i Los Angeles Clippers che hanno avuto ragione rispettivamente dei Memphis Grizzlies e degli Oklahoma City Thunder in trasferta.

Tutti i siti Sky