21 dicembre 2008

Crawford e Belinelli trascinano Golden State al successo

print-icon
bel

Marco Belinelli soddisfatto a fine partita

I Warriors tornano alla vittoria battendo 110-103 gli Charlotte Bobcats. Sontuosa la prova dell'americano che mette a segno 50 punti, buona quella dell'italiano che ne fa 13 e sigla quattro assist. Quinta sconfitta consecutiva per i Raptors di Bargnani

INTREVIENI NEL FORUM

Tredici punti in 34'14" per Marco Belinelli nella vittoria per 110-103 dei Warriors sul campo dei Bobcats nella Nba. Il giocatore bolognese ha totalizzato un buon 5/10 dal campo e ha pure distribuito 4 assist. Il vero trascinatore di Golden State, tornata al successo dopo cinque sconfitte, è stato comunque Jamal Crawford: per lui 50 punti con 5/8 da tre e 17/18 dalla lunetta.

Niente da fare, invece, per i Raptors, che a San Antonio hanno subito il quinto stop di fila (107-97). Appena 2 punti e 2 rimbalzi per Andrea Bargnani, partito dalla panchina e restato in campo solo 17'51". Per gli Spurs 24 punti e 10 assist di Tony Parker.

Si allunga anche la striscia negativa di Minnesota, che ha ceduto 109-102 in casa con Houston incassando la dodicesima sconfitta consecutiva. I 41 punti di Kobe Bryant non sono bastati ai Lakers per evitare il ko a Orlando (106-103), mentre un canestro di T.J. Ford a 3" dalla sirena ha regalato a Indiana il successo a Philadelphia (95-94). Dwyane Wade ha firmato 43 punti nella vittoria di Miami su New Jersey (106-103) e Chris Paul ha trascinato New Orleans al successo contro Sacramento (99-90) mettendo a segno 34 punti e distribuendo 9 assist.

Tutti i siti Sky