16 gennaio 2009

Cleveland non cala il poker, i Bulls vincono 102-93

print-icon
leb

LeBron James non brilla a Chicago: Cavaliers battuti 102-93

NBA. Si ferma a tre il numero delle vittorie consecutive dei Cavaliers. La stella LeBron James non brilla a Chicago. Sconfitta anche per Phoenix: non basta un superbo Steve Nash per fermare i Nuggets all'overtime (119-113)

INTERVIENI NEL FORUM NBA

Un grande Steve Nash (20 punti con 4/5 da tre e 14 assist) non è bastato a Phoenix per evitare il ko all'overtime sul campo dei Nuggets. Per i Suns si tratta della prima sconfitta dopo tre successi di fila. Si è interrotta al supplementare anche la striscia di Cleveland, altra franchigia reduce da tre vittorie. I Cavaliers hanno perso 102-93 a Chicago complice un LeBron James brillante sotto canestro (14 rimbalzi) e negli assist (7), ma in serata negativa al tiro (8/28 dal campo con 1/6 da tre). Unica vittoria esterna del turno quella di Portland sul campo dei Nets (105-99). Per i Blazers, capaci di segnare 37 punti nell'ultimo quarto, 29 punti, 8 rimbalzi e 5 assist di Brandon Roy.

Tutti i siti Sky