20 gennaio 2009

Toronto nella bufera, i Lakers superano i Cavaliers

print-icon
bar

Ancora una sconfitta per i Rap di Bargani: vince Atlanta 87-84

NBA. I 20 punti di Bargnani non evitano la sesta sconfitta di fila ai Raptors: 87-84 sul campo degli Hawks. Bryant e Gasol trascinano Los Angeles al successo contro la squadra di LeBron James. Finisce 105-88

INTERVIENI NEL FORUM DELLA NBA

E' andata ai Los Angeles Lakers la supersfida di Nba contro i Cleveland Cavaliers giocata nella notte. I californiani, saldamente al comando della Western Conference, si sono imposti 105-88 sul parquet di casa, con Kobe Bryant autore di 20 punti, sei rimbalzi e 12 assist e Pau Gasol miglior marcatore con 22 punti e 12 rimbalzi. In casa Cleveland LeBron James ha chiuso con 23 punti e nove rimbalzi, ma con un modesto 9 su 25 dal campo.

Ancora sconfitti i Toronto Raptors di Andrea Bargnani, nonostante un'altra bella prova del romano, che ha chiuso con una doppia-doppia da 20 punti e 10 rimbalzi. La squadra canadese, battuta 87-84 in casa degli Atlanta Hawks, ha incassato la sesta sconfitta consecutiva, allontanandosi ulteriormente dalla zona playoff. Per Atlanta 28 punti di Joe Johnson, autore anche di una schiacciata determinante a 12"5 secondi dallo scadere. Per i Raptors anche 22 punti e 14 rimbalzi di Chris Bosh.

Dopo il successo di ieri sera dei New York Knicks sui Chicago Bulls, 102-98 con nove punti e quattro rimbalzi di Danilo Gallinari, è arrivato il successo anche per i Golden State Warriors di Marco Belinelli, ancora out per infortunio. Ad Oakland, i californiani hanno sconfitto 119-98 Washington, con 28 punti e otto assist di Jamal Crawford e 26 punti di Stephen Jackson, conquistando la terza vittoria nelle ultime quattro gare. Netto il successo di Boston su Phoenix, 104-87 con 23 punti di Rajon Rondo e 20 di Ray Allen nei primi tre quarti. Per i Celtics anche 16 punti e otto rimbalzi di Kevin Garnett e 12 con otto rimbalzi e otto assist di Paul Pierce, mentre ai Suns, al settimo ko nelle ultime dieci partite, non sono bastati i 16 punti e 11 rimbalzi di Shaquille O'Neal.

Tutti i siti Sky