08 febbraio 2009

Bargnani spento e Toronto cade in casa contro Vancouver

print-icon
rap

Jermaine O'Neal, Toronto Raptors

Solo otto punti messi a segno in oltre mezz'ora di partita. Pessima la media nei tiri da tre con solo due trasformazioni su undici tentativi. Nowitzky sugli scudi con 44 punti che permettono a Dallas di imporsi su Chicago, Yao Ming trascina Houston

INTERVIENI NEL FORUM NBA

Notte in bianco per Andrea Bargnani, in campo per oltre mezz`ora mette a segno solo otto punti. Degli undici tiri che prova, di cui cinque da tre, solo uno va a canestro. Un po` meglio, invece, dalla lunetta, dove segna sei degli otto liberi tirati. E con Bargnani scivolano anche i Raptors, sconfitti 70-78 per mano dei Grizzlies.

Terminano agli overtime, invece, Dallas-Chicago (115-114) e Milwaukee-Detroit (121-126). I Mavericks si affidano a Dirk Nowitzki per affondare i Bulls: il tedesco segna 44 punti, di cui 14 nel tempo supplementare. Gli eroi dei Pistons, invece, sono Richard Hamilton (38 punti) e Allen Iverson (27 punti), che insieme segnano 15 dei 17 punti messi a segno da Detroit nell`overtime.

Senza Mike Bibby, infortunato, gli Hawks non riescono a giocare e perdono 97-121 contro i Clippers; sconfitta pesante anche per i Nuggets, battuti 114-70 dai Nets, che vogliono dimostrare di essere da playoff. Miami torna da Philadelphia con una sconfitta per 94-84; infine i Rockets, trascinati da Yao Ming (30 punti), battono i Timberwolves 107-90.

Tutti i siti Sky