05 marzo 2009

Nba, il Gallo sta bene e New York vince. Male Belinelli

print-icon
dan

Gallinari in azione: se la schiena gli dà tregua, l'italiano è sempre un fuoriclasse

L'italiano è il grande protagonista del match che i Knicks hanno vinto 109-105 contro gli Atlanta Hawks, schierato per 22 minuti mette a referto 17 punti. Pochi lampi per Belinelli nella pesante sconfitta dei Golden State Warriors contro i Chicago Bulls

VAI AL FORUM DELLA NBA!

Se la schiena gli dà tregua, Danilo Gallinari non deve temere nulla. L'italiano è il grande protagonista del match che i New York Knicks hanno vinto 109-105 contro gli Atlanta Hawks. Il "Gallo", schierato da Mike D'Antoni per 22 minuti e 15 secondi, ha messo a referto 17 punti (record personale in Nba) e tre rimbalzi. Ma al di là dei numeri la prestazione è stata più che convincente. Ventitre i punti di Hughes, miglior realizzatore dell'incontro.

Se Gallinari vince e gioca bene nei Knicks, pochi lampi, invece, per Marco Belinelli nella pesante sconfitta incassata dai Golden State Warriors contro i Chicago Bulls che si sono imposti 110-88. Per il "Beli" 19 minuti e 18 secondi in campo, 8 punti e 2 assist.

Questi i risultati delle disputate nella notte:
New York Knicks - Atlanta Hawks 109-105
Chicago Bulls - Golden State Warriors 110-88
Cleveland Cavaliers - Milwaukee Bucks 91-73
Dallas Mavericks - San Antonio Spurs 107-102
Los Angeles Clippers - Memphis Grizzlies 95-118
Miami Heat - Phoenix Suns 135-129
New Jersey Nets - Boston Celtics 111-115
Oklahoma City Thunder - Washington Wizards 88-83
Portland Trail Blazers - Indiana Pacers 107-105
Utah Jazz - Houston Rockets 101-94.

Tutti i siti Sky