08 marzo 2009

Nba, Gallinari e Belinelli opachi. Knicks e Warriors ko

print-icon
kni

"Rocky", schierato nel quintetto titolare, è rimasto in campo per 30'54" ma i suoi Warriors sono caduti a Milwaukee. Perde anche il "Gallo", Knicks battuti da Bobcats in casa Cleveland

COMMENTA NEL FORUM NBA

Prestazioni opache e sconfitte per gli italiani nel campionato Nba: Danilo Gallinari segna 6 punti, Marco Belinelli 10. Il lodigiano resta in campo 16' nel ko interno di New York contro Charlotte (114-105). Ai Knicks non basta un ottimo Al Harrington, autore di 24 punti. Boris Diaw e Gerald Wallace superano i 20 punti a testa per la sesta vittoria consecutiva dei Bobcats.

Non bastano a Golden State i 32 punti di Jamal Crawford, i Warriors perdono 127-120 a Milwaukee. I Bucks trovano un super Richard Jefferson, 35 punti. LeBron James in tripla doppia (14 punti, 10 rimbalzi e 12 assist) e Mo Williams da 29 punti vincono il confronto con Dwyane Wade, 25 punti e 12 assist. Cleveland batte 99-89 Miami, tornando al successo.

Settimo successo consecutivo per New Orleans, che batte 108-90 Oklahoma City: Chris Paul è il migliore con 21 punti e 13 assist. Nona sconfitta di fila per Minnesota, 95-93 a Portland, quinto ko consecutivo per i Clippers, battuti a Los Angeles 106-105 da Indiana.

Questi i risultati degli incontri disputati nella notte italiana:
Atlanta Hawks-Detroit Pistons 87-83
Los Angeles Clippers-Indiana Pacers 105-106
Milwaukee Bucks-Golden State Warriors 127-120
Cleveland Cavaliers-Miami Heat 99-89
Memphis Grizzlies-Philadelphia 76ers 105-110
Dallas Mavericks-Washington Wizards 119-103
Portland Trail Blazers-Minnesota Timberwolves 95-93
New Orleans Hornets-Oklahoma City Thunder 108-90
New York Knicks-Charlotte Bobcats 105-114

Tutti i siti Sky