19 marzo 2009

Nba, Knicks travolti senza Gallinari

print-icon
dan

La schiena continua a fare i capricci, Gallinari potrebbe operarsi

New York gioca senza "il Gallo", sempre più vicino ad un'operazione alla schiena, e la squadra di Mike D'Antoni non riesce a cogliere la vittoria sperata nel derby contro New Jersey. Nets trascinati da un Vince Carter in grande spolvero

INTERVIENI NEL FORUM DELLA NBA

Resta fuori Danilo Gallinari nel match che New York perde con New Jersey per 115-89. I Knicks hanno perso nettamente contro i Nets trascinati dai 29 punti di Carter e dai 23 di Lopez. New York, che non ha schierato Danilo Gallinari ancora alle prese con i suoi problemi alla schiena, non è mai stata in partita. Il migliore Harrington con 21 punti, 18 ne ha messi a referto Robinson.

Operarsi alla schiena per mettere la parola fine ai problemi che lo stanno condizionando dalla scorsa estate. Danilo Gallinari non ha ancora deciso cosa fare ma le possibilita' di un intervento sono in netto rialzo, come ammette la stessa ala dei New York Knicks, rientrato nei giorni scorsi in Italia per ulteriori consulti. "La schiena non va benissimo", ammette a SKY Sport, "c'è un fastidio, un dolore che e' abbastanza costante. L'ultima visita che ho fatto a New York prima di partire e la prima delle due che ho fatto qui hanno dato un risultato abbastanza confortante nel senso che tutti i dottori hanno detto la stessa cosa e questo è un passo avanti. Ora ho ancora una o due visite da fare, tornerò a New York lunedì o domenica, penso lunedì, e per quanto riguarda l'operazione la percentuale si sta alzando ma prendero' una decisione solo quando tornero' in America.

Ne parlerò con Mike (D'Antoni, ndr), bisognerà decidere anche quando, se farla prima o a fine stagione, vedremo. Si cerca di fare tutto per non operare, ma se bisogna farlo, bisogna fare la cosa giusta e con le persone giuste". Il dolore, però, non gli dà tregua: "L'entità dipende dai momenti della giornata e da cosa facci. Di solito sto meglio quando gioco e sto peggio quando sto fermo, il dolore, specie durante la notte o quando mi sveglio, è abbastanza tosto da sopportare, quando mi muovo invece va un po' meglio".

I risultati delle partite della regular season
New York-New Jersey 89-115; Boston-Miami 112-108; Charlotte-Sacramento 104-88; Indiana-Portland 85-95; Memphis-Denver 109-111; Milwaukee-Orlando 80-106; New Orleans-Minnesota 94-93; Oklahoma City-Chicago 96-103; Houston-Detroit 106-101; Phoenix-Philadelphia 126-116; LA Clippers-Washington 123-108.

Tutti i siti Sky