30 marzo 2009

Nba, il Mago fa volare Toronto. LeBron stordisce i Mavericks

print-icon
rap

Il Mago contribuisce alla quarta vittoria consecutiva dei Raptors. Nella foto prova a fermare Derrick Rose

Contro Chicago, ancora in corsa per la post-season, arriva la quarta vittoria di fila dei Raptors dei Andrea Bargnani. I Cavaliers si impongono per la dodicesima volta consecutiva, i Lakers si spengono ad Atlanta

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

Rimasti senza l'obiettivo playoff, i Toronto Raptors di Bargnani si stanno divertendo, e soprattutto stanno facendo divertire l'Air Canada Center. Contro Chicago, ancora in corsa per la post-season, arriva la quarta vittoria di fila. Ben Gordon porta la sfida all'overtime, ma è poi Bargnani a punire i Bulls: l'assist, uno dei diciannove personali, è di José Calderon.

Il Mago mette 28 punti con il 50% dal campo, ai quali vanno aggiunti i 31 di Bosh. Toronto vince 134-129, a Chicago non bastano i 37 di Gordon. I Bulls rimangono ottavi nella Eastern Conference, ma Charlotte si avvicina.

Lassù, intanto, Cleveland infila il dodicesimo centro consecutivo: la sessantesima vittoria della stagione arriva nonostante il pessimo primo tempo di Lebron James, che sbaglia a ripetizione segnando soltanto nove punti. Contro i Mavericks, però, Cleveland rimane in corsa, e la ripresa è tutt'altra cosa. Soprattutto perché il Prescelto torna a giocare da Prescelto: Lebron James chiude alla fine con 24 punti, 6 rimbalzi, 12 assist, e un incidente frontale che lascia stordito uno degli arbitri.

Alla Quicken Loans Arena finisce 102-74 per Dallas, con i Cavs che festeggiano, oltre alla doppia doppia di Lebron James, anche un'altra doppia doppia, quella di Joe Smith dalla panchina, e i 22 di Mo Williams. Se Lebron James si scontra con gli arbitri, i Los Angeles Lakers sbattono su Mike Bibby. Ad Atlanta contro gli Hawks, Bryant non vive una grande serata e i californiani si spengono. A gettare acqua sui Lakers, i tiri da dietro l'arco di Bibby, che segna 21 punti nell'86-76 finale, con 5 triple segnate su 6 tentativi in quarantadue minuti di apparizione sul parquet della Philips Arena. con la fortuna contro, meglio per i Lakers pensare alla prossima partita.

I risultati delle partite notturne: Cleveland Cavaliers-Dallas Mavericks 102-74; Toronto Raptors-Chicago Bulls 134-129; Minnesota Timberwolves-New Jersey Nets 108-99; Atlanta Hawks-Los Angeles Lakers 86-76; Detroit Pistons-Philadelphia 76ers 101-97; Indiana Pacers-Washington Wizards 124-115; Boston Celtics-Oklahoma City 103-84; New Orleans Hornets-San Antonio Spurs 90-86; Sacramento Kings-Phoenix Suns 126-118.

Tutti i siti Sky