03 aprile 2009

Nba, Arenas doma i Cavaliers. Denver supera Utah

print-icon
nba

Sorpresa nella notte: nel testacoda a est, a Washington i Wizards di Gilbert Arenas vincono 109-101 sui Cavaliers di LeBron James, imbattuti da 13 partite. Vittoria numero 50 per i Nuggets di Denver che si impongono sugli Utah Jazz

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

Dopo 13 vittorie consecutive, Cleveland di LeBron James sfida Washington del ritrovato Gilbert Arenas. I Wizards non sono un avversario facile per i Cavs, che hanno perso gli ultimi tre incontri nella Capitale.

La serata di LeBron non inizia benissimo, solo due punti nel primo quarto. E allora, tutta la scena è per Arenas. Agent Zero segna solo 11 punti ma i suoi assist, preziosissimi, per i compagni sono 10. Nel terzo quarto, James però cambia marcia. La sua prestazione opaca da 9 punti del primo tempo viene ampiamente riscattata dai 22 firmati nella seconda parte del match, ma contro Arenas, Butler e Jamison, oggi non bastano né LeBron e nemmeno Mo Williams.

Washington sembra tutto fuorché la peggiore squadra dell'Est, e il testa-coda della Eastern Conference, finisce con la vittoria che non ti aspetti, quella dei Wizards 109-101. A Denver, i Nuggets sfidano i Jazz, per un match che potrebbe ripetersi nel primo turno di playoff a Ovest. Denver è infatti in lotta per il secondo posto della Conference, Utah è invece settima.

Al Pepsi Center, i Nuggets sfoggiano un'insolita maglia verde, e la loro sarà una giornata da record: la scena è tutta per J.R. Smith che, partendo dalla panchina, chiude con 28 punti centrando 8 triple. Otto numero perfetto per la squadra del Colorado perché Chris Andersen, è insuperabile in difesa: firma il suo record di 8 stoppate e aggiunge anche 8 rimbalzi sotto il proprio tabellone. La vittoria numero 50 di Denver è servita. Utah è battuta 114-104.

Philadelphia ospita Milwaukee con l'obiettivo di vincere per provare a restare in quinta posizione. Affrontare Atlanta nel primo turno di playoff, è sicuramente meglio che trovarsi di fronte Boston o Orlando. I Sixers però lasciano tutta la prima parte del match a Milwaukee, che ha ancora una piccola speranza di qualificarsi ai playoff e a Ramon Sessions. Nel secondo tempo, però, Philadelphia si sveglia, e piazza il sorpasso. Iguodala segna 20 punti, Miller 18. I Sixers vincono 105-95 e mantengono il quinto posto ad Est.

I risultati delle partite della regular season NBA giocate nella notte:
Philadelphia 76ers - Milwaukee Bucks 105-95
Washington Wizards - Cleveland Cavaliers 109-101
Denver Nuggets - Utah Jazz 114-104

Tutti i siti Sky