14 aprile 2009

Obama insiste, dopo le Olimpiadi vuole anche i Mondiali

print-icon
bar

Il presidente degli Usa Barack Obama su un campo di calcio

Il presidente degli Stati Uniti vorrebbe ospitare in America la Coppa del Mondo di calcio del 2018 o del 2022. A sostegno di questa ipotesi è già stato costituito un apposito comitato. Gli Usa hanno già ospitato un Mondiale nel 1994

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, sarebbe "lieto" non solo di portare a Chicago l'edizione delle Olimpiadi 2016, ma anche di avere in America la Coppa del Mondo di calcio del 2018 o del 2022. A sostegno di questa ipotesi è già stato costituito negli Stati Uniti un apposito comitato, di cui fa parte anche l'ex segretario di Stato Henry Kissinger. Obama ha ora a sua volta espresso il suo personale appoggio in una lettera al presidente della Fifa, Joseph Blatter.

Nella lettera, come riporta oggi il New York Times, Obama  esprime la sua personale visione del calcio inteso come "sport  che avvicina i popoli tra loro", capace come nessun altro al mondo a promuovere uno spirito di "cameratismo e amichevole  competizione" in ogni parte del globo. Gli Usa hanno già ospitato nel 1994 un'edizione della Coppa del Mondo. Fu un successo dal punto di vista organizzativo, ma  non fece decollare in America la passione per il 'soccer', uno  sport che non ha negli Stati Uniti il seguito che ha in Europa. Gli sport più amati negli States restano il football americano, il basket e il baseball.

Tutti i siti Sky