19 aprile 2009

Playoff Nba, è subito LeBron: Cavaliers ok a Detroit

print-icon
pla

Vittoria dei Cavaliers in Gara-1 dei playoff contro i Pistons. LeBron James

Chicago stecca in Gara-1, Cleveland no. Con 38 punti, James trascina la miglior squadra della regular season al successo contro i Pistons per 102 a 84. Vittorie esterne anche per Mavericks e Rockets

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

Una conferma, e qualche sorpresa. Se Chicago riesce nell'impresa di aprire i playoff di Nba andando a vincere dopo un supplementare a Boston contro i Celtics 'orfani' di Kevin Garnett, i Cleveland Cavaliers iniziano secondo pronostico superando i Detroit Pistons 102-84. La miglior squadra della regular season trova ovviamente il suo trascinatore in Lebron James, che mette a referto 38 punti con 13/21 dal campo e 11/14 nei liberi sfiorando la tripla doppia con 8 rimbalzi e 7 assist. Se si esclude un 2-0 in avvio, Detroit praticamente è dietro per tutta la partita. L'unico momento in cui si avvicinano ai Cavaliers è la metà del secondo quarto (41-38 con due punti di Stuckey). E' a questo punto che James prende per mano la propria squadra con il supporto di Zydrunas Ilgauskas (12 punti e 10 rimbalzi), Maurice Williams e Delonte West (12 punti a testa).

A Cleveland basta gestire l'incontro, perché Detroit non riesce neanche a scendere sotto i 10 punti di scarto. Vittorie in trasferta per i Mavericks e i Rockets. I Mavericks battono i San Antonio 105-97 al termine di un incontro deciso nell'ultimo quarto. Dirk Nowitzki mette a referto 19 punti, ma sono in tutto cinque gli uomini in doppia cifra per Dallas: il migliore e' Josh Howard con 25. Dall'altra parte inutile ma ottima la prova nei tiri da tre della squadra, 11/14: Michael Finley fa addirittura 5/5, Tim Duncan 27 punti. Netta vittoria di Houston contro Portland. I Rockets vincono 108-81 con uno Yao Ming praticamente perfetto: 24 punti, 9/9 da 2, 6/6 nei liberi.

Tutti i siti Sky