22 aprile 2009

Playoff Nba, Cavs e Lakers si concedono il bis

print-icon
kob

Kobe Bryant in azione durante il secondo incontro tra Lakers e Jazz

Cleveland e Los Angeles non perdono un colpo e proseguono la marcia nei playoff portandosi sul 2-0 nelle serie contro Detroit e Utah. Gara 3 in programma giovedì per i Lakers e venerdì per i Cavaliers

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

TUTTO IL PROGRAMMA DEI PLAYOFF

Cleveland e Los Angeles non perdono un colpo. Cavaliers e Lakers proseguono la marcia nei playoff  NBA portandosi sul 2-0 nelle serie contro Detroit e Utah. Nella Eastern Conference, Cleveland ha battuto 94-82 i Pistons in gara 2. La formazione allenata da Mike Brown ha dominato grazie al solito LeBron James, che ha chiuso con 29 punti, 13 rimbalzi e 6  assist. Il 'prescelto' ha potuto contare sulla preziosa collaborazione di Maurice Williams (21 punti) e Delonte West (20 punti). Detroit, che venerdì giocherà in casa gara 3, ha già un piede fuori dai playoff. I Pistons hanno incassato la seconda sconfitta nella serie nonostante i 17 punti di Rip Hamilton e nonostante un parziale di 27-5 che ha riaperto virtualmente la gara nel quarto periodo. Impalpabili, invece, Rasheed Wallace (8 punti) e Tayshaun Prince (2).

Allo Staples Center di Los Angeles i Lakers invece hanno battuto 119-109 i Jazz e si sono portati anche loro sul 2-0 nella serie di primo turno dei playoff NBA. Kobe Bryant è stato il miglior realizzatore dei gialloviola. L'MVP della passata stagione ha chiuso con 26 punti, 6 rimbalzi e 9 assist. Nella vittoria di Los Angeles importante il contributo di Pau Gasol: lo spagnolo ha totalizzato 22 punti e 6 rimbalzi. Utah - costretta a inseguire per tutta la partita - è riuscita comunque a portarsi a meno 3 a poco più di tre minuti dalla sirena grazie a Deron Williams, ma nonostante i suoi 35 punti i Jazz hanno finito per cedere. Gara-3 è in programma giovedì a Salt Lake City.

Tutti i siti Sky