23 aprile 2009

Denver va 2-0, Miami e Orlando agguantano l'1-1

print-icon
bil

Chaunchey Billups, Denver Nuggets

I Nuggets replicano il successo di gara 1 e si impongono 108-93 contro New Orleans ipotecando il passaggio del turno. Heats e Magic riaprono la serie pareggiando il conto contro Hawks e 76ers. Protagonista Wade che mette a segno 33 punti

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

TUTTO IL PROGRAMMA DEI PLAYOFF

Pur sprecando (di nuovo) un vantaggio arrivato fino a 18 punti, gli Orlando Magic sono riusciti a rimontare e a battere per 96-87 i Philadelphia 76ers in un match giocato nella notte per il primo turno dei playoff NBA in Eastern Conference. Orlando si è così riscattata dall'inatteso kappaò interno di gara-1 e riportato immediatamente la serie in parità. Vittoria firmata dai 24 punti del rookie Courtney Lee, dai 16 punti di Hedo Turkoglu e dagli 11 punti e 10 rimbalzi di Dwight Howard, fuori dal match però in anticipo per sopraggiunto limite di falli. Per Philadelphia, 30 punti di Andre Miller, 21 (di cui 20 nel secondo tempo) di Andre Iguodala. La serie si trasferirà ora in Pennsylvania.

Riscatto all'Est anche per i Miami Heat, che sono andati a vincere per 108-93 ad Atlanta riportando anche in questo caso in parità la serie, che ora si trasferirà in Florida. Determinanti i 33 punti di Dwyane Wade, che ha così rimesso le cose a posto dopo che in gara-1 era stato ridotto praticamente al silenzio (19 punti) dalla difesa degli Hawks. Che non sarebbe stata una bella serata, Atlanta lo aveva forse per altro già capito quando "Spirit", l'aquila che si esibisce in volo "lanciandosi" in campo dal soffitto del palazzo prima di ogni partita degli Hawks, ha invece deciso di rimanere appollaiata sulla sua trave. Salvo poi ripensarci nel mezzo della partita, sospesa un paio di minuti quando Spirit è volata a sistemarsi sopra il vetro di un canestro. Alla fine l'addestratore è riuscito a convincere l'aquila ad abbandonare la scomoda posizione ed ha portato Spirit fuori dall'impianto. Per gli Hawks, che alla fine hanno chiuso con un pessimo 44 percento al tiro e con un disastroso 19/30 dalla lunetta, 18 punti di Mike Bibby.

Tutti i siti Sky