12 maggio 2009

Playoff Nba, Cleveland in finale. Dallas accorcia su Denver

print-icon
leb

LeBron James, per lui 27 punti in gara 4 contro Atlanta

I Cavs di LeBron James chiudono 4-0 la semifinale contro gli Atlanta Hawks e aspettano i prossimi avversari che verranno fuori dalla sfida tra Boston e Orlando. I Mavericks battono 119-117 con 44 punti di Nowitzki i Nuggets e ora la serie è sul 3-1

INTERVIENI NEL FORUM DELLA NBA

Niente sembra poter fermare Cleveland: i Cavs di Lebron James chiudono anche la serie di semifinale della Eastern Conference sul 4-0 con una vittoria esterna sul campo degli Atlanta Hawks con 27 punti di James, ancora una volta MVP. Cleveland appoggiandosi quasi esclusivamente al solito James, non ha avuto grandi difficoltà a piegare la resistenza degli Hawks, per altro protagonisti di una buona partita. Ottimo il supporto di Delonte West e Mo Williams, che hanno dimostrato che Cleveland non è semplicemente la squadra di Lebron allungando il record dei Cavaliers a otto vittorie consecutive nei playoff. Un successo ancora più importante se si considerano le molte energie risparmiate dai Cavs che affronteranno chi dalla sfida tra Celtics e Magic uscirà vittoriosa, una serie condizionata dal grande equilibrio, ferma sul 2-2 e che con ogni probabilità potrebbe durare fino a gara7.

Con 44 punti di Nowitzki, Dallas rallenta la corsa di Denver verso le finali di Western Conference: decisivi i tiri liberi marcati allo scadere prima dal tedesco e poi da Jason Terry. La serie è ora sul 3-1. Sembrava finita per Dallas: non lo è. I 44 punti di Nowitzki sono un buon motivo per portare la sfida tra Mavericks e Nuggets, con Denver in vantaggio 3-1, almeno fino a gara5. Dirk Nowitzki ha marcato quasi la metà del suo score nel quarto periodo mantenendosi molto freddo soprattutto nel momento decisivo del match quando è stato chiamato in lunetta per una serie di tiri liberi. Partita bella, equilibratissima e molto emozionante (ben sette tecnici!) anche grazie a Carmelo Anthony che ha battuto il suo personal best per un match di playoff con 41 punti. Il tutto nonostante qualche momento di tensione nel secondo periodo dopo uno scontro a muso duro tra Melo e Antoine Wright che ha portato anche a qualche conseguenza tra il pubblico e potrebbe portare anche altre conseguenze di ordine disciplinare per Wright che stando ad alcune testimonianze avrebbe insultato il proprietario di Dallas, Mark Cuban. Ingredienti che aggiungono interesse a gara #5, in programma domani sera a Denver.

Tutti i siti Sky