23 maggio 2009

LeBron James salva Cleveland: 96-95 su Orlando

print-icon
leb

LeBron James contro Orlando ha messo a referto 35 punti

La star dei Cavaliers ha realizzato un tiro da 3 punti allo scadere e ha firmato la vittoria che vale l'1-1 nella serie, mandando in visibilio i 20.562 spettatori della Quicken Loans Arena: "E' stato il tiro più importante della mia carriera"

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

Una magia di LeBron James ha regalato a Cleveland il successo per 96-95 sugli Orlando Magic in gara 2 della finale della Eastern Conference NBA. La star dei Cavaliers ha realizzato un tiro da 3 punti allo scadere e ha firmato la vittoria che vale l'1-1 nella serie.

James ha messo a referto 35 punti (12-23) e ha infilato l'unica tripla della sua serata (1/3 dalla lunga distanza) quando la sconfitta sembrava inevitabile. "E' stato il tiro più importante della mia carriera", ha detto James ripensando all'azione che ha mandato in visibilio i 20.562 spettatori della Quicken Loans Arena.

Orlando, in svantaggio anche di 23 punti nel secondo periodo, è riuscita a risalire la china e nel rush finale ha messo addirittura la testa avanti. Hedo Turkoglu (21 punti con 9/17 al tiro) ha firmato il canestro che, a 1" dalla sirena, ha dato agli ospiti il vantaggio per 95-93.

Con le spalle al muro, Cleveland si è affidata al suo fuoriclasse: James ha ricevuto la rimessa laterale di Mo Williams e ha realizzato i 3 punti che potrebbero segnare la svolta nella serie. "Un secondo è molto tempo per me, per gli altri dura pochissimo. Da ragazzino, ti prepari per vivere momenti del genere", ha detto James.

Alla vittoria di Cleveland hanno contribuito in maniera determinante anche Williams (19 punti), Zydrunas Ilgauskas (12 punti e 15 rimbalzi) e Delonte West (12 punti).

I Magic hanno sfiorato il successo con i 23 punti di Rashard Lewis e con le cifre di Dwight Howard: il centro non e' andato oltre i 10 punti (3/8 al tiro) ma sotto i tabelloni ha catturato la bellezza di 18 rimbalzi. Tutto questo non è bastato per centrare la seconda vittoria sul parquet di Cleveland e la formazione di Stan van Gundy ha incassato la quarta sconfitta in volata nei playoff 2009.

La finale della Eastern Conference si sposta ora in Florida, gara 3 è in programma domani sera a Orlando.

Tutti i siti Sky