15 giugno 2009

Nba, Lakers campioni. E il "mago" Obama fa tris

print-icon
lak

Lakers campioni Nba 2008-2009

FINALI. Los Angeles si riprende il titolo battendo Orlando in Gara-5. La squadra di Phil Jackson si è imposta 99-86 (4-1) e Bryant è MVP della serie. Dopo Super Bowl e Ncaa, il presidente degli Stati Uniti centra un altro pronostico. GUARDA LE FOTO

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

FINALI PLAYOFF SU SKY

I Los Angeles Lakers sono i campioni NBA 2008-2009. La formazione allenata da Phil Jackson si è  imposta per 99-86 sul campo degli Orlando Magic nella quinta partita  della finale. I Lakers si sono aggiudicati la serie per 4-1  conquistando il 15° titolo della propria storia. Kobe Bryant, autore di 30 punti nel match di stanotte, è stato nominato MVP (Most  Valuable Player) della serie.

Barack Obama fa tris. Dopo aver azzeccato il vincitore del Super Bowl e del torneo di basket NCAA, il  presidente degli Stati Uniti ha indovinato anche l'esito della finale  del campionato NBA. Obama, prima del recente viaggio in Medio Oriente, aveva previsto il trionfo della  formazione californiana in 6 partite. I Lakers hanno fatto meglio  rispetto al pronostico del presidente, noto appassionato di basket.  Prima della finale NBA, Obama aveva gia' avuto occasione di mostrare  la sua competenza cestistica.

All'inizio di aprile, il college di North Carolina si è aggiudicato il titolo universitario superando Michigan State per 98-72 nella finale del torneo NCAA: Obama aveva scommesso in ampio anticipo  sul successo dei 'tar heels'. Prima ancora, il presidente aveva fatto centro rispondendo alle  domande sul Super Bowl. Lo scorso 1° febbraio i Pittsburgh Steelers si sono laureati campioni della National Football League sconfiggendo gli Arizona Cardinals per 27-23 in una partita estremamente equilibrata. "Vinceranno gli Steelers, di poco", aveva detto prima del fischio  d'inizio l'inquilino della Casa Bianca.

Tutti i siti Sky