17 giugno 2009

Obama lancia Chicago 2016: "Solo lo sport aiuta i giovani"

print-icon
oba

Il presidente degli Stati Uniti ha creato alla Casa Bianca l'ufficio olimpico, paralimpico e dello sport giovanile. E intanto spinge la candidatura della metropoli americana per i Giochi olimpici. IL VIDEO: OBAMA LOTTA CON UNA MOSCA

A COPENAGHEN IN OTTOBRE SI SCEGLIE

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI: VIDEO E NEWS

Il presidente americano Barack Obama ha annunciato la creazione di un Ufficio dello sport olimpico, parolimpico e dei giovani alla Casa Bianca, un organismo che potrebbe sostenere la candidatura di Chicago a ospitare i Giochi del 2016. Chicago, la windy city dell'Illinois, com'è noto è la città natale del presidente Usa. Perciò la motivazione che lo spinge è ancora piuù sentita.

Chicago, Tokyo, Madrid e Rio de Janeiro sono le metropoli candidate per le Olimpiadi. Il Comitato olimpico internazionale (il Cio) annuncerà il 3 ottobre, in Danimarca, quale di queste città ospiterà l'edizione dei Giochi del 2016. La Casa Bianca dice, in un comunicato, che il nuovo ufficio promuoverà i valori olimpici e incoraggerà la partecipazione dei giovani allo sport.

"Mentre il Comitato olimpico internazionale va avanti con il processo di selezione, noi speriamo che questo nuovo ufficio possa servire da modello per il coinvolgimento dei giovani nel mondo", ha spiegato Obama. "E' un obiettivo importante della mia amministrazione dare ai ragazzi della nostra nazione ogni possibile strumento per crescere, imparare e avere successo nella vita. Lo sport rappresenta un modo importante per trasmettere questi valori... ai giovani della nazione, e questo nuovo ufficio riflette il nostro impegno nel dare a tutti i nostri figli una chance di farcela".

Dossier presentato al Cio -
Garanzie finanziarie e l'appoggio delle Casa Bianca. Sono questi gli elementi centrali della candidatura di Chicago per ospitare le Olimpiadi del 2016. Il comitato organizzatore della città statunitense, guidato da Pat Ryan e Mayor Richard M. Daley, ha presentato oggi il dossier della candidatura ai Giochi ai membri del Comitato Olimpico Internazionale. Durante i 45 minuti di presentazione è stato proiettato un video nel quale Valerie Jarrett, consulente di Barack Obama, confermava il sostegno del presidente degli Stati Uniti alla candidatura della sua città natale.

Tutti i siti Sky