19 giugno 2009

Nba, Obama abbraccia Jackson: "Scommessa vinta"

print-icon
lak

Bryant abbraccia il coach Jackson (10 titoli Nba vinti) dopo il trionfo contro gli Orlando a Los Angeles

Il presidente Usa riceve alla Casa Bianca il coach dei Los Angeles Lakers campioni 2009 e quello dei Pittsburgh Penguins (Nhl). Aveva pronosticato il trionfo dei californiani per 4-2, invece il successo è arrivato in gara 5

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

Barack Obama si è intrattenuto oggi a parlare con due allenatori vincenti: Phil Jackson, coach dei Los Angeles Lakers neo-campioni Nba, e Dan Bylsma, tecnico dei Pittsburgh Penguins che recentemente hanno alzato la Stanley Cup di hockey.

Grande appassionato di basket e tifoso dei Chicago Bulls, il presidente degli Stati Uniti è anche un'ammiratore di Jackson (sulla panchina della franchigia dell'Ohio negli anni d'oro di Michael Jordan) con il quale ha discusso dell'attacco 'a triangolo' dei Lakers, magari tornando anche sul pronostico effettuato alla vigilia delle Finali con Orlando. In particolare Obama aveva scommesso su una vittoria per 4-2 di Los Angeles, poi diventati campioni in gara 5. Non sono mancate anche le congratulazioni ai Pittsburgh Penguins, capaci di vendicare quest'anno la sconfitta contro i Detroit Red Wings nella finale della Stanley Cup 2008/2009.

Tutti i siti Sky