11 luglio 2009

Baseball, notte storica per i Giants: 'no-hitter' di Sanchez

print-icon
spo

Jonathan Sanchez dei San Francisco Giants ha realizzato il primo 'no-hitter' della stagione 2009 della MLB (foto Ansa)

Il lanciatore di San Francisco sfiora la partita perfetta (solo un errore difensivo nelll'ottavo inning) e riesce nell'impresa di completare l'incontro vinto 8-0 contro i San Diego Padres senza concedere battute valide all'attacco avversario

COMMENTA NEL FORUM DEGLI SPORT USA

COS'E' IL IL 'NO-HITTER' NEL BASEBALL?

Notte storica per i San Francisco Giants e per il lanciatore Jonathan Sanchez, autore del primo 'no-hitter' di questa stagione 2009 della Major League Baseball. Il pitcher partente dei californiani - che ha sfiorato la partita perfetta, traguardo mancato per un errore difensivo nell'ottavo inning - è riuscito nell'impresa di completare l'incontro vinto per 8-0 contro i San Diego Padres senza concedere battute valide all'attacco avversario. I Giants, che nella loro storia contano ora 13 'no-hitter' (l'ultimo risaliva al 1976), hanno spedito negli annali del baseball la prestazione di Sanchez anche grazie ad un grande gesto atletico di Aaron Rowand, autore di uno spettacolare secondo out nell'ultimo inning.

Restando nella National League da segnalare il successo dei lanciatissimi Los Angeles Dodgers, passati per 12-8 in dieci inning sul difficile diamante dei Milwaukee Brewers con il 536.mo home run in carriera di Manny Ramirez, che ha così agganciato il leggendario Mickey Mantle al 15.mo posto della classifica di tutti i tempi. I Dodgers raggiungono così la pausa per l'All-Star Game con il miglior record della Major League. A New York i Cincinnati Reds hanno scritto una nuova pagina nella difficile stagione dei Mets espugnando il Citi Field per 3-0. I Mets, frenati da una serie di infortuni, nelle ultime sei partite hanno perso tre partite senza segnare punti.

Tutti i siti Sky