19 settembre 2009

Nba, Delonte West arrestato: era in possesso di un arsenale

print-icon
Del

Delonte West, ala dei Cleveland Cavaliers

La guardia dei Cleveland Cavaliers è stato fermato nel Maryland per eccesso di velocità e la polizia ha scoperto che portava con sè due pistole e un fucile carichi e pronti all'uso. Il giocatore è stato rilasciato ma rischia fino a 3 anni di carcere

Delonte West, guardia dei Cleveland Cavaliers, è stato arrestato nel Maryland per detenzione abusiva di armi da fuoco. Il giocatore dei Cavs è stato trovato in possesso di un vero e proprio arsenale. West, in sella alla sua moto Cam-Am Spyder, è stato fermato da una volante della Prince George County e multato per eccesso di velocità.

I poliziotti si sono poi accorti dell'arsenale che portava con sè: West ha consegnato, senza fare resistenza, prima due pistole e poi un fucile, che portava a tracolla in una custodia per chitarra. Tutte le armi erano cariche e pronte per l'uso.

Il 26enne giocatore è stato tratto in arresto e poi rilasciato, ma rischia fino a tre anni di carcare. L'anno scorso, nella pre-sesason del campionato NBA, West era stato vittima di una forte depressione e aveva chiesto ai Cavs un permesso, poi accordato, per curarsi.

COMMENTA NEL FORUM DELL'NBA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky