12 novembre 2009

Bargnani vince ancora: battuti i Bulls. Male Gallinari

print-icon
bar

Toronto supera Chicago e centra il quarto successo in 8 gare di regular season. Sedici punti per il Mago. I Knicks incassano l'ottavo k.o. in 9 gare e a poco servono i 12 punti di Danilo Gallinari

COMMENTA NEL FORUM DELL'NBA 

I 16 punti di Andrea Bargnani e i 6 di Marco Belinelli aiutano i Toronto Raptors a superare 99-89 i Chicago Bulls. Bargnani, schierato come centro titolare, gioca 36'39" e chiude con 5/15 al tiro (1/4 da 3 punti).

Nel tabellino dell'ex giocatore della Benetton anche 6 rimbalzi, 2 palle recuperate, 1 stoppata piazzata, 1 stoppata subita,1 palla persa e 5 falli. Non brilla per precisione nemmeno Belinelli: la guardia parte dalla panchina e in 16'26" mette a referto 1/4 al tiro (0/2 da 3 punti), a cui aggiunge 2 rimbalzi, 2 assist, 1 palla persa e 2 falli.

Toronto, che centra il quarto successo in 8 gare di regular season, deve ringraziare soprattutto Chris Bosh (28 punti e 11 rimbalzi) e José Calderon (18 punti con 8/10 a tiro).

Altra serata storta, invece, per i New York Knicks di Danilo Gallinari. La formazione allenata da Mike D'Antoni cade in casa contro gli Atlanta Hawks, che passano al Maison Square Garden per 114-101. I Knicks incassano l'ottavo k.o. in 9 gare e a poco servono i 12 punti dell'ala italiana. Gallinari parte in quintetto e rimane sul parquet per 31'15". Nel tabellino dell'ex giocatore dell'Olimpia Milano, alla fine, 3/8 al tiro (2/5 da 3 punti), 7 rimbalzi, 2 assist, 1 palla recuperata, 1 palla persa, 1 stoppata subita e 2 falli.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky