01 dicembre 2009

Marion Jones si dà al basket dopo la galera per doping

print-icon
tim

Marion Jones col marito, il velocista Tim Montgomery: entrambi dopati confessi

L'ex superatleta condannata per doping nel 2007, ora trentaquattrenne e mamma di tre figli, non tornerà a correre sulle piste di atletica ma tenterà la carta della pallacanestro. Si sta allenando a San Antonio. GUARDA IL VIDEO: I 200 DI SIDNEY

INTERVIENI NEL FORUM ALTRI SPORT

Marion Jones, dopo la galera, prova il grande ritorno allo sport professionistico. Ma stavolta la trentaquattrenne condannata per doping nel 2007, non tornerà a correre sulla pista di atletica, ma tenterà la carta della pallacanestro.

Il sito del New York Times racconta che l'ex campionessa olimpica, madre di tre figli, è in ottima forma e da mesi si sta allenando con il coach della squadra dei San Antonio. Il suo obbiettivo è trovare una squadra in Europa, per giocare durante l'inverno, e quindi firmare per una squadra americana, in tempo per l'inizio del campionato 2010.

Non è la prima volta che la Jones si dà al basket. Nel 1994, prima della sua ascesa nel mondo dell'atletica, aiutò la sua squadra del North Carolina a raggiungere il record di 30 vittorie e solo 5 sconfitte.

Tutti i siti Sky