14 dicembre 2009

Nba, Toronto batte Houston: 14 punti di Bargnani

print-icon
bar

Contro i Rockets Andrea Bargnani ha messo a segno 14 punti (foto Ap)

I Raptors hanno battuto i Rockets con il punteggio di 101-88, in campo per 31 minuti il Mago è stato protagonista di una brova prova mettendo a referto anche 7 rimbalzi e una stoppata. Vittorie esterne per Cleveland e Memphis

Buona prova di Andrea Bargnani nella vittoria dei Toronto Raptors per 101-88 sugli Houston Rockets. Partito in quintetto, il Mago colleziona 31 minuti sul parquet mettendo a referto 14 punti (6/11 dal campo con 1/3 da tre piu' 1/2 ai liberi), 7 rimbalzi e una stoppata. In campo per otto minuti anche Marco Belinelli, autore di 4 punti (1/3 dal campo, 0/1 da tre, 2/2 dalla lunetta) e un assist. I migliori fra i Raptors sono però Bosh (27 punti) e Turkoglu (23 punti), fra i Rockets bene Landry (25 punti) e Scola (21 punti e 15 rimbalzi).

A Oklahoma City, Shaquille O'Neal è regolarmente in campo dopo il colpo subito contro Portland. I Cavaliers sono sempre però solo LeBron James. Il prescelto ruba palla e vola verso il canestro. Segna e subisce il fallo e frana addosso un piccolo spettatore che si prende anche il cinque del campione. Nel primo tempo Oklahoma City regge la pressione. In campo per Cleveland c'è solo LeBron. In area non lo ferma nessuno. Contropiede, schiacciata rovesciata e sono 23 i punti solo nei primi due quarti. Nel terzo periodo continua il suo show, anche da 3. Alla sirena saranno 44, record stagionale. Ma a chiudere i conti ci pensa Mo Williams. Finisce 102-89. A Miami è Rudy Gay show. Con la sua partita da 41 punti ha praticamente annientato gli Heat nel successo dei Grizzlies. Miami non c'è. Memphis vince 118-90.

COMMENTA NEI FORUM DI NBA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky