13 dicembre 2009

Nba, gli Utah Jazz le suonano ai Lakers. Chicago ancora ko

print-icon
kob

La delusione di Kobe Bryant: nonostante la frattura del dito indice della mano destra è riuscito a segnare 16 punti

Nella notte cadono i Lakers dopo 11 successi consecutivi. Chicago continua a perdere, con Boston finisce 80-106. Successi per Denver e Dallas

COMMENTA NEI FORUM DI NBA

Si ferma a 11 successi consecutivi la striscia vincente dei Los Angeles Lakers nella Nba: il team californiano è stato infatti battuto ieri notte dagli Utah Jazz per 102-94, in un match nel quale Kobe Bryant, nonostante la frattura del dito indice della mano destra è riuscito a segnare 16 punti.

Continua invece la striscia dei Boston Celtics, arrivati contro Chicago (106-80) al decimo successo consecutivo. Sette giocatori di Boston hanno finito in doppia cifra, ed in particolare ci sono state le doppie doppie di Rajon Rondo (16 punti e 14 assist) e Kevin Garnett (12 punti e 10 rimbalzi).

Tra i Bulls bene Derrick Rose (19 punti) e Luol Deng (17 punti). Ora i Celtics hanno il miglior 'record' della lega con 19 vittorie e 4 sconfitte, mentre i Lakers sono sotto di appena una lunghezza (18-4).

Questi i risultati della notte delle partite della regular season NBA
Washington Wizards - Indiana Pacers 113-114;
Detroit Pistons - Golden State Warriors 104-95;
Chicago Bulls - Boston Celtics 80-106;
Dallas Mavericks - Charlotte Bobcats 98-97 (overtime);
Milwaukee Bucks - Portland Trail Blazers 108-101 (overtime);
Denver Nuggets - Phoenix Suns 105-99;
Utah Jazz - Los Angeles Lakers 102-94;
Sacramento Kings - Minnesota Timberwolves 120-100

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky