20 dicembre 2009

Nfl, si spala: anche Washington sotto 40 cm di neve

print-icon
was

Casa Bianca ancora più bianca. Anche gli States sono nella morsa del gelo

Nella Capitale statunitense si stanno organizzando per non perdersi il Monday night di football. Come hanno fatto anche altre città, come Philadelphia o Baltimora, si lavora per togliere le 11mila tonnellate di fiocchi caduti nelle ultime ore

FATE LE VOSTRE DOMANDE AD ANDREA BARGNANI

LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24

Quanto sono esattamente 11mila tonnellate di neve? Difficile da dire, o da quantificare. Comunque tanta, tantissima neve. E quanto ci vuole per rimuoverle? Dipende. Un po' più di quanto metteremmo a raschiare il parabrezza della macchina, di sicuro. Ma anche molto meno di quanto ci si possa immaginare. A Washington, che è sotto 40 centimetri di neve, si stanno organizzando per non perdersi il Monday night di football. Insomma: il posticipo serale di lunedì.

Come hanno fatto anche altre città, come Philadelphia o Baltimora, a loro volta ricoperte di neve. Ieri hanno giocato, spostando le partite appena di qualche ora. Problema risolto da organizzazione, e lavoro di squadra. All'americana. Con le mega ruspe al posto del soffiettone, le pale sugli spalti più efficaci del lancio del ghiacciolo. Là si gioca nonostante la neve, qui anche, da qualche parte però solo con la neve. Aspettando tempi migliori, non solo meteorologicamente. Senza farsi travolgere dalle difficoltà, e per non perdersi lo spettacolo del campionato. Come hanno fatto ieri in Germania e in Inghilterra, giocando sotto i fiocchi. Perché da qualche parte, lontano da qui, anche quando nevica il gusto della partita non si perde mai.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky