27 dicembre 2009

Nba, riscatto Lakers a Sacramento. Bryant scatenato

print-icon
kob

Kobe Bryant è il grande protagonista nella vittoria dei Lakers contro Sacramento (foto Ap)

La squadra di coach Phil Jackson ha piegato i Sacramento Kings per 112-103 dopo due overtime grazie ad un incredibile Kobe Bryant, autore di 38 punti. Nowitzki e Terry trascinano Dallas, Atlanta passa a Indianapolis

FATE LE VOSTRE DOMANDE AD ANDREA BARGNANI

UN ANNO DI SPORT, SPECIALE 2009

ENTRA NEL FORUM DELLA NBA


I Los Angeles Lakers tornano a vincere dopo la sconfitta di Natale con i Cleveland Cavaliers ma per Kobe Bryant e compagni la crisi di gioco continua. La squadra di coach Phil Jackson ha piegato i Sacramento Kings per 112-103 dopo due overtime grazie al solito Bryant, autore di 38 punti e delle due triple che hanno permesso ai Lakers di portarsi avanti di sei punti a 2'37" dalla fine dell'ultimo supplementare.

A Dallas i Mavericks hanno steso i Memphis Grizzlies per 106-101 con 20 punti di Dirk Nowitzki e 23 di Jason Terry, di cui 14 nell'ultimo quarto. A Indianapolis i Pacers si sono arresi ai lanciatissimi Atlanta Hawks, passati con 25 punti e 19 rimbalzi di Al Horford e 24 punti di Joe Johnson, mentre a Milwaukee i Bucks si sono arresi per 112-97 ai San Antonio Spurs. Per i texani, mai sotto nel punteggio per tutti i 48 minuti di gioco, bene Tim Duncan con 26 punti e Tony Parker con 16 punti e otto assist.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky