29 dicembre 2009

Nba, la caduta degli dei: perdono Lakers, Celtics e Nuggets

print-icon
nba

Ray Allen e i compagni di Boston delusi per le due sconfitte contro Clippers e Warriors

Los Angeles, Boston e Denver perdono nella notte Nba: i Lakers sconfitti pesantemente a Phoenix, seconda sconfitta consecutiva per Boston cede il passo a Golden State, Sacramento supera Denver

COMMENTA NEL FORUM DI NBA

UN ANNO DI SPORT, LO SPECIALE 2009

Le regine di est e ovest perdono nella notte Nba: i Lakers cadono a Phoenix contro i Suns guidati da uno strepitoso Steve Nash, MVP della serata con 16 punti e 13 assist. 118 a 103 il risultato finale, con Kobe Bryant che assiste dalla panchina agli ultimi minuti di partita. Pesante sconfitta anche per i Celtics di Boston, che vengono battuti da Golden State per 103 a 99 nonostante i 30 punti del solo Rondo. A completare la caduta degli dei ci pensa Denver, che a Sacramento perde 106 a 101.

I risultati delle partite disputate nella notte:
Charlotte - Milwaukee  94-84
Oklahoma City - New Jersey 105-89
Memphis - Washington  116-111
Phoenix - LA Lakers 118-103
Sacramento - Denver 106-101
Philadelphia - Portland 104-93
Golden State - Boston 103-99

Tutti i siti Sky