03 gennaio 2010

Duncan trascina gli Spurs. Toronto, Bargnani non basta

print-icon
dun

Tim Duncan, protagonista della notte Nba di San Antonio con 23 punti (foto Ap)

Gilbert Arenas spara tutte le cartucce a sua disposizione e realizza 23 punti, Duncan lo eguaglia e, in coppia con Mason, porta San Antonio al settimo successo di fila. Un buon Bargnani non evita la sconfitta ai Raptors. LE RISPOSTE DEL "MAGO" A SKY.it

LE RISPOSTE DI ANDREA BARGNANI A SKY.it

COMMENTA NEI FORUM DI NBA


di Luca Bordoni

In attesa di spiegare alla polizia il perché delle pistole portate nello spogliatoio dei Wizards qualche giorno fa, e i motivi della discussione con un compagno di squadra, Gilbert Arenas inizia da trascinatore la sua partita contro gli Spurs.
San Antonio, però, non è distante da Washington solo in termini geografici ma anche quando si parla di basket. Se poi i texani trovano un secondo quarto da tredici punti di Richard Mason, la partita è decisa. Mason porta alla fine un contributo di 20 punti, Tim Duncan ne aggiunge 23, gli stessi di Arenas. Ma vince San Antonio 97-86, e per gli Spurs si tratta del quinto successo di fila.

Nel New Jersey invece Cleveland cerca la settima vittoria consecutiva. Pronostico facile, quello contro i Nets, che vorrebbero evitare la trentesima sconfitta su 33 partite giocate fin qui, ma che continuano ad avere qualche problema di troppo a rimbalzo. La difesa di New Jersey sta a guardare Gibson, e dare anche troppe chance di tiro a Lebron James significa suicidarsi. Il "Prescelto" però dimostra che spesso non ha nemmeno bisogno, di una seconda chance. Anche quando provano in due a fermarlo, nessuno ci riesce. 28 punti per Lebron James con 9 rimbalzi. O'Neal si ferma a 12, Varejao chiude con la doppia doppia, e i Cavs battono New Jersey 94-86, rendendo vani i 22 punti di Harris.

Niente da fare anche per Toronto. I Boston Celtics non sentono la mancanza di Paul Pierce. Doc Rivers mette in quintetto base JR Giddens, che ripaga la fiducia con un gran canestro, che però sarà l'unico della sua serata. Toronto avrebbe una chance di vittoria visto che oltre a Pierce, anche Garnett e Rondo non sono della partita, ma i Celtics trovano i 14 di Tony Allen e 16 di Wallace. Bargnani chiude con 21 punti, Belinelli ne mette solo 5. Non basta. Vince Boston 103-96.


I risultati:

New Jersey Nets-Cleveland Cavaliers  86-94
Miami Heat-Charlotte Bobcats  97-107
Indiana Pacers-Minnesota Timberwolves  122-111
Washington Wizards-San Antonio Spurs  86-97
Boston Celtics-Toronto Raptors  103-96
Chicago Bulls-Orlando Magic 101-93
New Orleans Hornets-Houston Rockets  99-95
Milwaukee Bucks-Oklahoma City  103-97 (overtime)
Phoenix Suns-Memphis Grizzlies  103-128
Utah Jazz-Denver Nuggets  95-105
Portland Trail Blazers-Golden State Warriors  105-89
Sacramento Kings-Dallas Mavericks  91-99

Tutti i siti Sky